Filetto di Nero di Calabria ai funghi porcini della Sila
Porzioni
4persone
Porzioni
4persone
Ingredienti
Preparazione
  1. Prendiamo una padella antiaderente, versiamo al suo interno un po’ di olio e facciamo cuocere il filetto bene da entrambe le parti, così da realizzare una prima cottura della parte esterna.
  2. Dopo circa 3 minuti cominciamo ad aggiungere dell’acqua. Ripeteremo l’operazione di tanto in tanto, per circa 20/30 minuti, facendo in modo che l’acqua in padella non si prosciughi mai del tutto.
  3. Nel frattempo, in un piccolo padellino antiaderente, facciamo cuocere a fuoco lento i nostri porcini con un po’ di burro, per circa 10 minuti.
  4. A questo punto alziamo la fiamma, aggiungiamo un po’ di olio, che precedentemente avremo fatto amalgamare per bene con la farina.
  5. A parte, in un recipiente, versiamo un bicchiere di brodo di funghi porcini e due cucchiaini da caffè di questo preparato. Amalgamiamo il tutto con una frusta, in modo da non lasciare grumi. Aggiustiamo di sale e pepe.
  6. Non appena la nostra carne e i nostri porcini sono pronti passiamo procediamo ad impiattare: tagliamo il filetto a metà, per ottenere fettine di circa due dita di grandezza. ABBINAMENTO: Con il filetto di suino nero noi abbineremo un vino corposo , tannico e anche un pò sapido , il vino deve essere persistente in bocca io direi un negramaro rosso delle puglie il vino più adatto per questa pietanza corposa ma allo stesso tempo gustosa
  7. Sistemiamole sui piatti, per poi adagiarvi sopra la crema ai funghi porcini.
  8. Serviamo il tutto ben caldo.
Recipe Notes

Al filetto di suino nero di Calabria consiglio di abbinare un vino corposo, tannico e anche un po’ sapido. Un vino persistente in bocca: un Negramaro pugliese è probabilmente la scelta più adatta per questa pietanza corposa ma allo stesso tempo gustosa.