Cuturro
Ingredienti
Preparazione
  1. Sminuzzare grossolanamente il grano. Io avendo gli antichi strumenti la prima volta l’ho fatto a mano: troppa fatica. Ho provato quindi a macinare grossolanamente il grano con un macinino da caffè elettrico. Il risultato è stato buono.
  2. Una volta sminuzzato il grano, versarlo a poco a poco nell’acqua bollente nella stessa identica maniera in cui si procede per la nordica polenta al contempo mescolando con un cucchiaio di legno.
  3. Continuare la cottura fio a quando il grano non ha assorbito tutta l’acqua ed assunto la consistenza e l’aspetto di un risotto.
  4. Sciorinare il cuturro in un piatto molto largo e condirlo a piacimento.
  5. Nella nostra tradizione lo si condisce con salsa di pomodoro e varie verdure cotte (bieta, indivia, lattuga e patate), o con una salsa a base di capperi ed acciughe, o ancora olio crudo, formaggio grattugiato e peperoncino, ma anche con pepe nero.
  6. Il condimento più diffuso, però, è quello a base di finocchietto selvatico e olio d’oliva crudo. In quest’ultimo caso i rametti di finocchietto selvatico vanno sminuzzati e buttati pochi minuti prima di terminare la cottura.
  7. Poi, una volta sciorinato il cuturro versaci sopra, mescolando l’olio d’oliva.