Cavolo pastellato
Istruzioni
  1. Dividete le cime dei cavolfiori e lavatele.
  2. Scottatele in acqua salata per 5 minuti, scolatele per bene e asciugatele.
  3. Intanto preparate la pastella, setacciando la farina e diluitela con la birra fredda, facendo attenzione che non ci siano grumi, altrimenti passatela con un colino.
  4. Mescolate e aromatizzate con della noce moscata, fate riposare per 1 ora in frigo.
  5. In un pentolino preparate l’olio caldo per friggere e immergete le cimette nella pastella e friggetele poco per volta rigirandole una sola volta.
  6. Scolatele su carta assorbente da cucina. Servitele ben calde e salate.