Bomba di riso alla piacentina
Ingredienti
Preparazione
  1. Pulite e tagliate a pezzi il piccione.
  2. Tagliate la cipolla a grosse fette, mettetela in una padella (o in un tegame di terracotta) con 50 gr di burro e l’olio. Fatela rosolare 10 minuti, poi eliminatela.
  3. Mettete nella padella piccione, salvia, sale e pepe. Fate rosolare a fuoco vivace per 5 minuti.
  4. Abbassate la fiamma e proseguite la cottura per circa 30 minuti unendo prima il vino e poi il brodo, poco alla volta.
  5. Disossate il piccione e rimettete i pezzetti di carne nell’intingolo.
  6. Lessate il riso a metà cottura (7 minuti), scolatelo e conditelo con 40 gr di burro e la salsa del piccione, senza la carne.
  7. Unite le uova, 3 cucchiai di parmigiano, aggiustate di sale e profumate con la noce moscata, poi mescolate bene.
  8. Imburrate uno stampo da forno a semisfera e cospargetelo con un po’ di pangrattato.
  9. Versate nello stampo la metà del riso e fatelo aderire alle pareti e al fondo, lasciando al centro una fontanella per accomodarvi i pezzetti di carne.
  10. Ricoprite con il resto del riso e spolverizzate la superficie con un misto di pangrattato e di Parmigiano.
  11. Cospargete con qualche fiocchetto di burro e fate cuocere in forno preriscaldato a 150 °C per 30 minuti circa.
  12. A cottura ultimata, aspettate 10 minuti, poi rovesciate lo sformato su un piatto di portata e servite a tavola tagliandolo in 8 parti.
Recipe Notes

Vino consigliato: Gutturnio dei colli piacentini