Risultati della ricerca per: macellazione

Come cucinare la Carne

Come scegliere, conservare e cucinare la Carne

Acquistare un prodotto di qualità è il primo passo per preparare un grande piatto. Nel caso della carne è importante avere un macellaio o comunque un fornitore di fiducia. È consigliabile scegliere coloro che effettuano direttamente i tagli da carcasse tenute in negozio, piuttosto che su altri che propongono solo fettine e arrosti già pronti

Carne a basso prezzo

Carne economica: qual è il prezzo da pagare?

Vi abbiamo parlato delle variabili che possono influire sulla qualità della carne che acquistiamo e consumiamo. Diverse cose bisogna considerare per essere sicuri di scegliere la carne di qualità, se non sono soddisfatte tutte le variabili analizzate, ci si trova di fronte a quelli che sono gli aspetti più controversi e dibattuti sul consumo di

Preparare la gelatina

Come utilizzare la Gelatina e l’Agar Agar

La Gelatina e l’Agar agar sono due gelificanti, con differenti caratteristiche, utilizzati in cucina ed in special modo in pasticceria per ottenere particolari consistenze con una buona stabilità. Gelatina animale: caratteristiche La Gelatina animale in origine era chiamata “colla di pesce” perché era estratta dalla vescica natatoria di alcuni pesci come lo storione. Oggi è

crema di cioccolato al sanguinaccio

La crema al sanguinaccio nelle varie regioni italiane

Parlare della ricetta della crema di cioccolato al sanguinaccio oggi, è un po’ come parlare di politica: ognuno dice la sua e non è detto che si giunga ad una conclusione. Sì, perché di questa crema originaria della Basilicata, tipicamente consumata per Carnevale, anticamente preparata con il sangue di maiale, esistono oggi numerose varianti e

feste e sagre di febbraio

Le più grasse feste e sagre di febbraio

Se c’è un momento in cui potete sentirvi autorizzati a darvi alle grandi abbuffate è proprio questo: a Carnevale, ogni abbuffata vale. Munitevi di fischietti e martelletti (che anche quest’anno vi faranno guadagnare nuove antipatie) e seguite l’odore dell’arrosto e della frittura, ché tanto per le rinunce ci sarà tempo… Sprofondate in travestimenti ridicoli e

feste e sagre a Gennaio

Le più sostanziose feste e sagre di Gennaio

Tra tavole imbandite e rumorosi pranzi parentali, avete strappato l’ultima pagina del calendario 2014. Immersi in riflessioni e buoni propositi, siete in cerca di eventi culinari che vi diano la giusta spinta per affrontare il nuovo anno con energia da leoni? Bene: noi siamo qui, puntuali, con la nostra lista di feste e e sagre

Il coniglio è un animale da pentola o d’affezione?

La Feder Fida, federazione per i diritti degli animali, è promotrice di una petizione per salvare la pelliccia ai conigli ed evitare loro il destino della pentola e della pellicceria.In quanto terzo ‘pet’ italiano dopo cani e gatti, si chiede di farlo rientrare nella categoria degli animali ‘d’affezione’ (cani e gatti, appunto) per i quali

il-paniere-alimentare-della-mafia

Il paniere alimentare della mafia

d di Martino Ragusa Non più solo droga. Ora le mafie spacciano anche carne, verdura, pesce, caffè, latte, frutta, acque minerali, mozzarelle, vino, olio e altri generi alimentari di prima e seconda necessità. Tutti cibi di provenienza illegale, ovviamente, utili a riciclare il denaro sporco delle mafie con quello pulitissimo dell’innocente consumatore che va a

modena-ottima-meta-per-week-end-invernale

Modena, un ottima meta per un week end invernale

di Alice FregniChi l’ha detto che le mete dei week end invernalali, montagna a parte, sono poche?  Venite a Modena!  E’ una delle patrie della cucina adatta al freddo  e può essere l’occasione di degustazioni veramente ghiotte. Ma prima, un’interessantissima visita al centro storico ricco di monumenti di grande prestigio. Vi basti pensare che Il Duomo, la celeberrima Ghirlandina

Secondo di cavolini di bruxelles con pancetta

Un piatto della tradizione della mia famiglia, particolarmente indicato nei periodi di salagione del suino: dopo le grandi mangiate di carne (fra scarti di macellazione e le carni che restavano sull’osso dopo la lavorazione) era molto gradito questo piatto che pur comprendendo del suino era però a base di verdure. Io lo indico come secondo di

mortadella-2

Mortadella

Sullo stemma del Comune Bologna ha le Due Torri, ma potrebbe avere anche una mortadella visto che a Milano come a Bari la gente chiede al salumiere “un etto di Bologna”. Non ha certo bisogno di essere raccontata né voi né a nessun altro, radicata com’è nell’esperienza gustativa di tutti gli italiani, ma come avviene

la-cucina-kasher

La cucina Kasher

Gli ebrei osservanti sono ospiti impegnativi. La parola chiave per un invito senza gaffe è l’aggettivokashér, che significa “conforme” e qualifica un cibo permesso dalle Scritture. Le regole della kasherùt (le norme alimentari) possono apparire bizzarre a noi italiani vetero-cattolici, distratti portatori di un super-io permissivo che ci consente di inserire di tutto al nostro

Roma: cucina romana, cucina de core!

Martino Turista per Cibo nella Capitale di Martino Ragusa. Affollata come è stata fin dalla sua fondazione da re, imperatori, principi, duci, presidenti e naturalmente da papi (i più numerosi e i più eterni di tutti), verrebbe da pensare che il massimo dell'aristocrazia e della ricercatezza si debba trovare proprio sulle tavole di Roma. Invece

a-tutta-zuppa

A tutta zuppa!

di Martino Ragusa. I foodie le definiscono ‘comfort food’. Quelli che ‘parlano come magnano’ continauno a chiamarle ‘zuppa’. Anche se è vero che confortano. Eccome! Specialmente quando il tempo è brutto. Coccolano se si è soli e fanno immediatamente ‘famiglia’ se si è in compagnia, dando calore allo spirito oltre che al corpo. E poi

Nella Padella E Sulla Brace

Mercoledì 14 ottobre alle 19.30 Martino anima un gustoso cooking show nel nuovo ristorante steak house Grani & Braci in Via Farini a Milano! Il tema è ‘Nella padella e sulla brace’. Si tratta – come è intuibile dal nome – di una serata degustazione completamente dedicata alla carne bovina: una cena a base di

Toscana: sulle tracce della cinta senese

di Martino Ragusa.Il dottor Davide Bochicchio, che ho intervistato sul tema del suino biologico in Italia mi ha fatto una bella sorpresa: per mostrarmi concretamente l'aspetto gastronomico delle nostre discussioni ha organizzato un tour estremamente e interessante (e gourmand!) che ora vi racconto:Martino: Cominciamo la nostra visita dai maiali che corrono in mezzo ai boschi

arrosticino

Arrosticino

di Anice. L’arrosticino è uno dei simboli culinari dell’Abruzzo. E’ uno spiedino di carne di pecora che viene generalmente cotto all’aperto sulle canalette, uno strumento di cottura che utilizza brace di legna o carbone e che, per la forma, ricorda una sezione di grondaia. La produzione di arrosticini di pecora caratterizza tutto il territorio regionale

Salumificio Bertolin – Aosta

di Martino Ragusa. In Val d’Aosta, vi segnalo il salumificio Bertolin, che produce il lardo d’Arnad industriale, esportato in tutta Italia e protetto dal marchio DOP, che garantisce una procedura molto rigorosa. Il salumificio, inoltre, ha al suo interno ‘Lo scrigno dei sapori’, un punto vendita fornito di tutte le specialità gastronomiche della regione.Il ‘Lard

lardo-di-arnad

Lardo Di Arnad

di Alexander Màscàl. Se formaggio è sinonimo di Valle d’Aosta, non meno noti sono i salumi, come il lardo di Arnad che viene prodotto esclusivamente nel territorio di Arnad e si ottiene utilizzando la spalla e il dorso di maiali provenienti esclusivamente da allevamenti delle regioni del nord Italia (Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Veneto, Emilia