Risultati della ricerca per: cucinare il pesce

Cibo E Cinema, Binomio Vincente

di Mara Briganti. Alimentazione e settima arte ricoprono un ruolo importante nella vita dell’uomo: il cibo è un bisogno fisiologico, mentre il cinema fin dalla sua nascita soddisfa il bisogno umano di sfuggire per un attimo alla realtà, sognando ad occhi aperti. Così diversi, eppure così simili: nel cinema come nel cibo proiettiamo i nostri

riso

Riso

di Giuseppe Biscari (Peppe57).   Questo prodotto è commercializzato anche nei circuiti del commercio equo solidale. Fin dagli albori dell’umanità, il riso è stato un alimento base. Anche oggi nutre miliardi di persone nel mondo. Per gli orientali è simbolo di vita e di rigenerazione. Anche da noi è considerato segno di felicità e d’abbondanza

Umbria, alta qualita’ della vita e della cucina

di Martino Ragusa."A misura d'uomo" è un'espressione ormai usata per indicare qualcosa che si è perduto. Assieme a qualche briciola di salute, una bella fetta di serenità e alla poesia, introvabile fra cose sempre troppo grandi, troppo veloci e forse anche troppo inutili.Alt! Freniamo il pessimismo perché fortunatamente siamo in Italia, dove la misura d’uomo

fava

Fava

di Giuseppe Biscari (Peppe57). Le fave, appartenenti alla famiglia delle Leguminose e classificate con il nome «Vicia Faba», crescono su piante erbacee annuali dal busto eretto che producono fiori bianchi da cui si sviluppano i baccelli (che possono raggiungere la lunghezza di 30 cm) che contengono i semi verdi. Si conoscono diverse varietà di fava.

7-vizi-capitali-dell-uomo-in-cucina

I Sette Vizi Capitali Dell’uomo Ai Fornelli

Una volta l’uomo cucinava solamente per necessità o per passione. La cucina maschile “da necessità” si realizzava in casi sempre eccezionali e sempre indipendenti dalla libera scelta dell’uomo. E ciò in caso di febbre a trentanove della moglie (perché fino a 38 e mezzo la donna sta ai fornelli), di celibato senza mamma, di emigrazione,

Trattoria garibaldi

Se non volete spostarvi dal centro di Marsala, puntate alla Trattoria Garibaldi condotta dallo chef – patron Salvatore Roccaforte. Salvatore si mantiene fedele alla formula di una cucina marsalese di sostanza, senza voli pindarici e con il lodevole obiettivo della semplicità. Il cous cous di pesce è preparato secondo tradizione e con tutti i crismi,

Il Rumore Dello Zucchero

di Silvia Salomoni. Che rumore fa lo zucchero? Martino e Patrizio hanno trascorso una giornata all’Istituto Chiossone di Genova dove hanno imparato dai ragazzi non vedenti e ipovedenti che frequentano il centro come fare a cucinare mettendo da parte il senso della vista e facendo affidamento sugli altri. Il modo più comune di muoversi ai

Sushi-wok ristorante 008

Siamo andati in questo locale il giorno del’ inaugurazione, ma se la prima impressione è quella che conta, allora è un’ impressione buona.1° i camerieri parlano bene l’italiano e spiegano bene come funziona il locale ai neofiti,2° la bellezza del locale è che il cibo te lo scegli tu e te lo cucinano al momento

Spigole al sale

Piatto semplice che mantiene inalterati i principi nutritivi e il sapore di mare. Con lo stesso metodo si possono cucinare altri pesci: ricciole, orate, saraghi, sul peso di 500 g di pesce, quasi mezz’ora di cottura. Voti: 1 Valutazione: 3 You: Rate this recipe! Ingredienti Istruzioni Print Recipe

stocco-alla-mammolese

Stocco alla mammolese

Lo Stocco di Mammola (stoccafisso), conta secoli di tradizione, viene preparato in maniera tradizionale in vari modi: antipasti, secondi piatti, per la preparazione di sughi per la pasta e può essere servito come piatto unico con le patate o come secondo. Lo Stocco alla mammolese è il piatto tipico di Mammola e tra i più

Marcello E Ferruccio, Personal Chef A Casa Tua!

di Silvia Salomoni.Vi è mai capitato di trovarvi ai fornelli per mettere a tavola un buon numero di invitati e desiderare che fosse tutto quanto già pronto, fumante e perfetto? Forse non sapevate che esistono i ‘Personal Chef’, degli chef professionisti che vengono a cucinare a casa vostra, per voi e per i vostri ospiti.

Mangiamoci L’italia!

di Martino Ragusa. Finalmente in senso buono! Anzi, nel più innocente e goloso dei modi. Appropriamoci degli innumerevoli prodotti di eccellenza del territorio italiano, conosciamoli meglio, uniamoli insieme per arrivare alla compilazione di un menu nazionale capace di rappresentarci tutti, senza discriminazioni e senza pregiudizi. Questo, in estrema sintesi, è stato il mio messaggio ai

tempi-di-cottura-di-rni-e-pesci

Tempi Di Cottura: Carni E Pesci Alla Griglia

Manzo Filetto 800 gr circa 25 min Entrecote (controfiletto ) 300 gr circa 13 min Roasbeef 1,2 kg circa 40 min Vitello Steak di rognonata 250 gr circa 12 min Arrosto di spalla 1 kg circa 50 min Geretto 1 kg circa 90 min Spiedini gr. 250 ( dadi di 3 cm) circa 10 min

caviale

Caviale

di Paolo Degiovanni. Quando si parla di caviale, si pensa subito al suo costo elevato e alla Russia: riferimenti corretti, ma non del tutto. Bisogna precisare infatti che, in realtà, è il Mar Caspio, con Iran e Azerbaijan in testa, a detenere oggi circa il 90% della produzione mondiale di caviale ma è stata la

Alla grotta

Simpatica trattoria di tipo tradizionale,con pochi tavoli collocati in una vera grotta. Si può, d’estate, mangiare fuori proprio sul marciapiedi che dà sul porto. Punto di forza di questo locale è che sfrutta in maniera eccellente la materia prima e cioè il pesce,sempre freschissimo, che collocato a vista, all’ingresso, ognuno può scegliere, pesare e farlo

Platessa

di Mario Palma. La platessa è un pesce piatto che appoggia il fianco sinistro sul fondo e ha gli occhi sul lato destro. Il corpo è ricoperto di piccole squame, ha una caratteristica forma ovale, schiacciata, molto simile al rombo. La colorazione è bianca sul lato cieco, mentre di colore arancione-ruggine, con una macchiettatura sparsa

e-adesso-recuperiamo-la-linea

E adesso recuperiamo la linea

Chi, durante le feste, non ha esagerato a tavola alzi la mano. Le statistiche fissano fra i 2 e i 3 chili l’aumento di peso medio pro-capite nel periodo dal 24 dicembre al 3 gennaio. Urgente, dunque, correre ai ripari. Non solo con la dieta, ma anche cercando di modificare in positivo il nostro stile quotidiano di vita.  Irene Foresti ci suggerisce

baccala-alla-fiorentina

Baccalà alla fiorentina

Questa è la più classica delle mille ricette toscane per cucinare il baccalà, elemento principe sopratutto della cucina fiorentina, Firenze infatti, pur essendo una città dell’entroterra, ha una grande ricchezza di piatti di pesce, in quanto fino agli anni ’60 l’Arno era navigabile e quindi aveva un accesso al mare, l’ultimo porto fluviale chiamato porto

cucinare-il-salmone

Salmone Affumicato

Non molto tempo fa il salmone era un prodotto di gran lusso, una delizia riservata a pochi ma con l’avvento della grande distribuzione questa tendenza è venuta meno e il salmone affumicato è uscito dai circuiti esclusivi delle cucine dei ricchi per deliziare i palati di tutti. Il Salmone: le tipologie presenti sul mercato mondiale