Risultati della ricerca per: baccalà

il-cenone-di-capodanno

Il cenone di Capodanno

Questo è un Capodanno speciale, inutile negarselo. Carico di speranza per una ripresa economica che ci sembra di intravedere, ma anche di spese contenute. Da sempre il Giornale del Cibo sostiene la politica gastronomica del mangiare bene scegliendo ingredienti di qualità e non costosi. La nostra scommessa è questa e finora, devo dire, l’abbiamo vinta.

La cena della Vigilia

di Silvia Salomoni.La Vigilia di Natale non è celebrata dappertutto allo stesso modo: secondo la liturgia cattolica è l’ultimo giorno dell’Avvento e ha una forte valenza simbolica perchè durante la notte si aspetta in veglia e in preghiera la nascita di Gesù. Ma il fatto che venga poi festeggiata con una cena-banchetto e relativo scambio

Tre scalini

E’ un’osteria- trattoria che mantiene intatta l’atmosfera familiare che caratterizza i locali del buon ricovero per un calice di vino al banco, una fritturina al volo, un tartina . Nelle due sale che conservano i cimeli di famiglia si possono gustare piatti a base di carne ma soprattutto pesce, quello che arriva quotidianamente sempre accompagnato

Spagna gastronomica in 4 tappe

di Martino Ragusa.A chi si accinge a prenotare un viaggio in Spagna, suggerisco un breve tour gastronomico in quattro tappe: San Sebastian, Barcellona, Madrid e Siviglia.San SebastianUna campagna fertile coltivata con invidiabile maestria, montagne verdi generose di funghi, castagne, selvaggina e frutti di bosco, un mare generoso di pesci di alto valore gastronomico. Sono questi gli

Bocconcini di maiale in salsa di marsala e mirtilli

Secondo di carne ideato dallo chef Salvo Macauda e servito sempre durante la manifestazione “Insoliti abbinamenti”. C’era anche un secondo a base di uva, melograno e baccalà (preparato da Peppuccio Lucifora), ma come sapete non amo il baccalà e quindi non l’ho neppure assaggiato. Quelle che trascrivo sono le dosi per 6 persone.

Vi Racconto Il Pellegrino Cooking Festival 2011

Da Maddalena Baldini la cronaca di un’edizione tutta al femminile Sole e temperature estive hanno accolto il Pellegrino Cooking Festival, giunto alla sua ottava edizione. Quest’anno le suggestive Torri delle Cantine Pellegrino hanno ospitato profumi tutti al femminile poichè i menù, proposti nelle due serate, sono stati ideati e messi in opera da dieci cuoche,

Grande Entusiasmo All’ecopicnic Di Monfalcone!

Di Giuditta Lagonigro Una bella giornata di sole, una splendida vista sul golfo di Trieste e un tratto di spiaggia dalle mille sorprese naturalistiche hanno fatto da cornice al 1° Eco Picnic organizzato dalla Compagnia del Cibo Sincero della Venezia Giulia, in collaborazione con il WWF Isontino e Patrocinato del Comune di Monfalcone. L’iniziativa ha

l-arte-di-decidere-il-menu

L’arte di decidere il Menu

Non basta cucinare bene. Occorre anche sapere accostare i piatti con criterio, usare ingredienti sani e dimostrarsi corretti verso l’ambiente di Martino Ragusa. La mia casa è meta di un delizioso viavai di amici, tutti dotati di un appetito formidabile. In compenso, sono ben pochi quelli che mi invitano a mangiare a casa loro. Temono il mio giudizio e fanno

Borgo Sapori A Ribera Dal 25 Agosto!

L’Unità Operativa – SOAT di Sciacca Sportello Verde di Ribera dell’Assessorato regionale delle Risorse Agricole e Alimentari in occasione dell’Estate Riberese – Borgo Festival Village organizza Borgo Sapori: Percorsi sensoriali di vini e prodotti tipici siciliani La manifestazione ha come obiettivo la promozione e conoscenza delle produzioni vitivinicole siciliane (Progetto Filiera Vitivinicola del Distretto Belice-Carboj)

Code di gamberi al cartoccio

Per una presentazione finger food preparare piccoli imbuti con carta paglia, in cui inserire 4 o 5 code di gamberi. -L’insieme dei cartocci messi in un piatto puo’ servire da centro-tavola e servirlo come antipasto. ABBINAMENTI: Spaghetti alle vongole – Baccala alla veneta.

Vinnaeria la baita

Dopo alterne vicende, la Vinnaeria Baita di Capriva del Friuli, ubicata in uno dei luoghi più suggestivi del Collio, ha riaperto le porte alla già affezionata clientela ed ai nuovi enogastroappassionati.La direzione della cucina è affidata allo Chef Gaspare Patrone, personalità vulcanica e di grande creatività, affiancato dal promettente, giovane aiuto, Vincenzo Gargiulo.Il menu è

natale-napoletano

Natale napoletano

Un carosello di indimenticabili saporidi Martino Ragusa.A Natale, Napoli si veste a festa per tempo. Già l’8 dicembre, giorno dell’Immacolata, le stradine del centro storico cominciano a brillare di luminarie e a profumare dei cibi di strada che in questo periodo diventano il lungo, delizioso antipasto del pranzo Natalizio a disposizione di tutti i napoletani

Buona Tavola Delle Feste Con Le Ricette Del Giornale Del Cibo!

Come sarà il vostro Natale a tavola, tradizionale o creativo? Ci sono piatti ricorrenti che non possono mancare nei menu delle feste per concorrere a dare la giusta atmosfera? Oppure il pranzo di Natale è l’occasione per stupire gli invitati con qualche piatto originale, magari tradizionale a sua volta, ma di province o regioni diverse

Al grottino

Chi l’avrebbe mai detto che una delle migliori pizzerie di Roma sta proprio vicino casa mia! dopo una bella serata a teatro abbiamo chiuso in bellezza in questa pizzeria-trattoria. La pizza è lievitata per molte ore ed è croccantissima,non è ne troppo sottile ma neanche alta come quella napoletana…in poche parole fragrante e buonissima anche

tutto-sulle-orecchiette

Tutto Sulle Orecchiette

Le orecchiette, conosciute sicuramente in gran parte del globo, fanno parte dei piatti tradizionali dellacucina pugliese, riprodotte anche nella versione secca che – mi perdonerete – a livello gustativo, non dà lo stesso risultato. “Orecchiette” perchè hanno la forma di piccole orecchie, più grandi, come si fanno nel brindisino, con farina integrale, dette recch d’i prevt , orecchie del

Andalusia, Patria Delle Tapas

Qui sono nati i celebri bocconcini acchiappa-golosidi Martino Ragusa.Se siete di quelli che una volta arrivati in Spagna si lanciano con entusiasmo nel rito del “tapear”, l’andare per tapas, in Andalusia vi troverete come nel vostro elemento naturale. E’ proprio in questa regione sono nati i famosi bocconcini ormai celebri nel mondo, ed è qui

Vecchio falconiere

Situato in ottima posizione (a pochissima distanza dal Caffe’ Pedrocchi, in una delle strade più interessanti del centro storico), con possibilità di pranzare/cenare all’aperto. Il ristoratore ti accoglie mostrandoti un piatto esemplificativo di pasta (cruda) dei formati che sono a menù, ma il piatto (cotto) che viene presentato e’ abbastanza deludente: nello specifico, il ragu

Triveneto Alla Pontina

La cucina fusion dell’Agro PontinoContinuiamo a seguire il giro estivo della barca di Velistipercaso Adriatica, in partenza proprio in questi giorni con a bordo le 16 Star Q8!Dopo le tappe all’Isola d’Elba e lungo la costa della Tuscia, la navigazione sulla rotta dei Popoli del Mare li porterà tra Ponza, Ventotene, il Circeo e Sabaudia. Un

Elba – stagionalita’, territorialita’ e semplicita’!

I consigli gastronomici di Martino sulla prima tappa del viaggio estivo di AdriaticaTra un mese Adriatica, la barca di Velisti per Caso, partirà per il suo giro sulla rotta dei Popoli del Mare nel Tirreno. A bordo assieme a Patrizio e Syusy le 16 “star” selezionate dal concorso Star Q8: se vuoi provare a essere una