sedano

calamari-ripieni-in-friccassea-di-asparagi

Calamari ripieni in fricassea d’asparagi

gnocchi-al-sugo-finto

Gnocchi al sugo finto (o gnocchi al telefono)

Dalle mie parti il sugo finto è quel sugo in cui c’è il soffritto di fondo, c’è il vino rosso sfumato, c’è il pomodoro o il concentrato di pomodoro, ma non c’è la carne. In effetti questa ricetta è nata per caso. Infatti stavo preparando un tradizionale sugo con un po’ di salsiccia sbriciolata. Intanto

zuppa-del-contadino

Zuppa del Contadino

Questa è una delle ricette finaliste del concorso Genitori Cuochi per un Giorno, per la sezione primi. L’autrice è Simona Mezzani mamma di Isabella della scuola primaria Leopardi di Reggio Emilia. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 400 gr legumi misti (piselli, lenticchie verdi e rosse, fagioli cannellini, fagioli borlotti, fagioli rossi)3

halibut-alle-verdure

Halibut alle Verdure

Questa è la ricetta vincitrice del concorso Genitori Cuochi per un Giorno, nella sezione secondi. L’autore è Gianluca Zanichelli papà di Matteo della scuola primaria Leopardi di Reggio Emilia. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 1/2 cipolla1 carota1 costa sedano1 spicchio aglio prezzemolo tritato2 filetti di halibut passata di pomodoro2 patate olio

risotto con le mele

Risotto con le mele

È vero che le mele si trovano tutto l’anno, ma non c’è paragone tra il profumo ed il sapore che hanno nel periodo “giusto”, ossia ottobre, quando sono state appena raccolte. Tuttavia, anche se preparata in altri periodi dell’anno, questa ricetta è sempre stupefacente. Questo risotto è un po’ insolito. Ha un retrogusto dolce-piccante che

farfalle-fredde-con-pesto-di-ortaggi-ed-erbe-aromatiche

Farfalle fredde con pesto di ortaggi ed erbe aromatiche

Si tratta di farfalle fredde condite con un saporito pesto preparato con verdure miste aromatizzate con un mix di erbe profumate. è una ricetta ideale per la stagione estiva e, volendo, possono essere arricchite utilizzando più verdure di quelle appresso indicate (o di diverso tipo) per la preparazione del pesto. Voti: 0 Valutazione: 0 You:

caponata

Caponata di melanzane

Piatto esclusivo della gastronomia siciliana universalmente noto, deve il suo nome al fatto che fra i suoi ingredienti, oltre alle olive e la cipolla, nella cucina baronale, c’era il pesce capone. La cucina povera, per ovvie ragioni, sostituisce il pesce con le melanzane e aggiunge qualche altra verdura. Addirittura a Bivona, paese produttore di profumatissime

risotto-primavera

Risotto Primavera

Angelica lo chiama così perchè si fa quando ci sono i piselli freschi. Abbinato a un secondo di pesce o di carne bianca costituisce un pranzo della domenica leggero. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 400 gr riso vialone nano, roma o carnaroli1 kg piselli freschi1 carota1 cipolla1 costa sedano verde1 costa

fave-e-cicoria

Fave e cicoria

E’ una ricetta che ho avuto modo di gustare in Basilicata, a Matera per l’esattezza. E’ un po’ diversa dalla preparazione della stesso piatto che si fa in Sicilia. La differenza consiste che in questa ricetta le fave vengono ridotte in purea ed accompagnano la cicoria lessata, mentre in quella siciliana, le fave sono cotte in zuppa

soppressa-di-polpo

Polpo in bottiglia (o carpaccio di polpo o soppressa di polpo)

Il polpo in bottiglia è un modo originale e unico di presentare il polipo che stupirà e affascinerà…. Voti: 5 Valutazione: 3 You: Rate this recipe! Ingredienti 1 polpo di circa 1 kg e 1/23 foglie alloro1 costa sedano1 carotaq.b. saleq.b. pepe Istruzioni Mettete il polpo in pentola con tre foglie d’alloro, sedano e una

agnello-di-primavera

Agnello di primavera

E’ una ricetta pugliese, del periodo pasquale, per la freschezza e varietà di verdure peroprie del periodo. Ci sono versioni diverse a seconda delle zone; noi, ad Altamura, lo chiamiamo cutturidd, io vi riporto la ricetta di mia nonna, ripresa da mia madre, poi da me… E la storia continua.. Voti: 0 Valutazione: 0 You:

Trenette con ragù di ricciola su crema di mozzarella

È domenica mattina, c’è una bella giornata. Faccio una gita fuori porta? No, preferisco andare al mercato! A Palermo può essere pure Capodanno, ma state certi che un mercato aperto lo troverete sempre. A pranzo mi andrebbe qualcosa di nuovo, le idee sono tante, ma come al solito mi farò trasportare da ciò che troverò

Tagliolini con crema bisque e ricci di mare

Mezzepenne al pesto di sedano con peperoni

Questa è la versione ingentilita della pasta acciu e pipi dove il termine acciu sta per sedano. Nella ricetta originale sedano, cipolla e peperoni venivano soffritti in un unico contesto, mentre i pistacchi ed i pinoli tostati erano aggiunti alla fine. Il sapore, inutile dirlo, era qualcosa di eccezionale. Tuttavia il piatto – che tipico

La verza in cinta

Mi piace sempre giocare sui titoli dei piatti che creo e questo mio piatto che come la verza, il macinato di maiale di Cinta Senese e le patate si chiama La Verza in Cinta. Nello specifico si tratta di uno Zuccottino di Verza ripieno di spalla macinata profumata agli aromi dell’orto d’inverno servita con una

Olive Ascolane

Olive ascolane

E’ il piatto tipico della cucina ascolana conosciuto ed apprezzato da condottieri, poeti e letterati. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 500 gr olive verdi della varietgà tenera ascolana200 gr carne di vitellone magra200 gr maiale100 gr pollo o tacchino100 gr Parmigiano Reggiano grattugiato3 uova farina pangrattato olio d’oliva extra vergine1/2 cipolla

brasato-al-vino-rosso-con-polenta

Brasato al vino rosso con polenta

NULL Voti: 1 Valutazione: 4 You: Rate this recipe! Ingredienti Per il brasato1 kg manzo in pezzo intero2 – 3 carote1 sedano3 cipolle bionde olio d’oliva extra vergine sale pepe1 bottiglia vino rosso seccoPer la polenta500 gr farina di mais1,5 lt acqua sale Istruzioni Rosolare nell’olio d’oliva le cipolle tagliate a fettine sottili sottili. Poi

agnello-in-umido

Agnello in umido

È una sfida per me proporre una ricetta a base di agnello in una terra sarda come la mia. Però questo piatto merita di essere assaggiato. È una ricetta semplice che ho catturato in un paesino del campidano, Samassi, facendo “lo sforzo di capire” quali fossero gli ingredienti. Ho pensato di utilizzare un brodo vegetale ed il risultato

Zuppa di baccalà

E’ la tradizionale zuppa che si mangiava un tempo dai fiascai a Firenze, nelle mescite, dove la si annegava in un bel vino schietto per smorzare il forte sapore. Il baccalà è il re dei pesci della tradizione fiorentina, solo in città le ricette per prepararlo si sprecano, esiste anche una versione in zuppa che