pasta de su moddissosu

Civargedda

Cosa dire, è per me qualcosa di magico. Ricorda la mia infanzia quando in estate le zie del paese si riunivano e creavano questa deliziosa pizza sarda, la quale veniva a sua volta distribuita ai ragazzini che si avvicinavano grazie all’invitante e succulento aroma che emanavano le cipolle. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi