olio extravergine d’oliva

Involtini di pollo con salsiccia e pesto

Involtini di pollo con salsiccia e pesto

Condivido questa sfiziosa ricetta degli involtini di pollo con salsiccia perché adoro cucinare, è la mia passione e mi piace condividere consigli, idee, opinioni con chi come me ama mettere le mani in pasta! Sin da piccola, infatti, la cucina è stata la mia passione. Mi sono sempre dilettata tra pentole e pentolini e oggi posso

arrosto di vitello

Arrosto di Vitello alla Casalese

A proposito della cucina piemontese, una delle più varie e raffinate del nostro paese, si possono scrivere tante cose. Per esempio che vi si celano due anime inscindibili: popolare la prima, aristocratica la seconda (anche a causa degli inevitabili influssi francesi). Inoltre è una gastronomia genuina e articolata, per l’eccellente qualità dei prodotti locali e per

Polpettone con cuore di scamorza affumicata

Il polpettone con cuore di scamorza affumicata è un ottimo secondo piatto, ma può benissimo essere un piatto unico se accompagnato da piselli in umido, da patate arrosto o da un puré di patate. Non lasciatevi scoraggiare dai numerosi ingredienti, né dalla lunga cottura: il risultato sarà molto soddisfacente. Anzi, appagante! Dosi per 8 persone.

Insalata di gamberetti senza nome

L’ho chiamata così perché oggi a pranzo con colleghi, siamo stati in uno stranissimo ristorante che si trova in aperta campagna, ma dove oltre ai piatti tipici della cucina di terra, cucinano in maniera impareggiabile il pesce. Mi sono chiesto come mai e la risposta è arrivata dal cameriere che serviva al nostro tavolo: i

torta salata con cavolfiore, pancetta, scamorza

Torta salata con cavolfiore, pancetta e scamorza

Questa ricetta della torta salata con cavolfiore, pancetta e scamorza l’ho pensata volendo fare una torta rustica con dei sapori diversi e ho voluto associare questi ingredienti. Devo dire che il sapore non è niente male. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 1 cavolfiore100 g pancetta tesa piccante1 confezione pasta brisè1 scamorza

Bocconcini di maiale in salsa di marsala e mirtilli

Secondo di carne ideato dallo chef Salvo Macauda e servito sempre durante la manifestazione “Insoliti abbinamenti”. C’era anche un secondo a base di uva, melograno e baccalà (preparato da Peppuccio Lucifora), ma come sapete non amo il baccalà e quindi non l’ho neppure assaggiato. Quelle che trascrivo sono le dosi per 6 persone. Voti: 0

Spaghetti in giallo con ricotta e melanzane croccanti

Ricetta che ho letto su una rivista mentre aspettavo il mio turno dal barbiere e che ho rielaborato sostituendo la ricotta di pecora con quella vaccina. Le dosi sono per 6 persone. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 450 gr spaghetti2 bustine zafferano250 gr ricotta pepe nero macinato al momento1 melanzana piccola

Filetti di linguata in salsa di miele ed erbe aromatiche

Secondo di pesce assaggiato qualche sera fa presso il ristorante IL GUSTATEMPO (già segnalato) che opera all’interno del Country Hotel TORRE DANTONA che si trova nei pressi di Marina di Modica. Il cuoco dopo qualche perplessità mi ha dato la ricetta anche perchè in mio aiuto è intervenuta una delle proprietarie che ben mi conosce.

pasta incaciata

Pasta incaciata

Il suo nome incaciata o ‘ncaciata deriva dall’abbondante formaggio utilizzato per condirla. è uno dei piatti più tipici della cucina siciliana e ricorre spesso nei romanzi di Andrea Camilleri perchè è uno dei piatti preferiti dal commissario Montalbano. Pensavo di trovarla nel ricettario del GDC, ma ho visto con disappunto che mancava. Per cui eccola!

Gnocchi in salsa ai carciofi

Ricetta suggeritami dal mio pastaio di fiducia. Lui mi ha suggerito tra gli ingredienti la panna, che però non amo molto come legante per i condimenti. Ho deciso di sostituirla con della crema di latte leggera. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 500 g gnocchi di patate3 cuori carciofo1 limone30 g burro200

Roast beef con parmigiano e porcini

Ancora una ricetta realizzata per consumare i funghi porcini freschi che mi hanno regalato. Me l’ha suggerita la mia amica Anna, che però la prepara con gli champignon. Il roast beef l’ho comprato già cotto ed affettato dal mio macellaio di fiducia. Da bere, ovviamente, un vino rosso (noi abbiamo finito la bottiglia di Teroldego

Cavatelli al pesce spada

Di sughi a base di pesce spada la cucina siciliana è sovrabbondante. Questo è quello che preparava mia nonna Amelia. Trascrivo, quindi la ricetta dal suo mitico quadernetto. Quando preparava questa pasta la nonna, generalmente, la faceva seguire dalle cotolette sempre di pesce spada (un secondo tanto buono, quanto poco leggero). A mio avviso un

Filetto delle monachelle

Questa ricetta fa parte del famoso quadernetto di mia nonna Amelia, ed è una delle ricette che mia nonna riuscì a trafugare alle monache del collegio in cui fece i suoi studi. Ricordo che nonna lo preparava ad anni alterni o per il pranzo natalizio, o per quello pasquale. Nulla vieta, però, di prepararlo quando

La paglia

è una antica ricetta che durante il periodo estivo faceva mia nonna . è un piatto gustoso, pratico ideale per pic-nic.Si può preparare anche il giorno prima e cuocerlo il giorno dopo. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 500 g spaghetti capperi3 cucchiai pecorino15 pomodori fiaschetto basilico origano olive in acqua pangrattato

Filetti di spigola all’acqua pazza

Ricetta che mi riporta all’infanzia, quando me la si preparava per indurmi a mangiare il pesce. Ricordo che la mia mamma la preparava anche con le sogliole. E con uguale successo. Filetti di spigola (o branzino, che dir si voglia) lessi in un fondo di cottura profumato con una miscela di erbe aromatiche, rondelle di

Filetti di spigola al cartoccio con verdure

Da ogni spigola si ottengono due bei filetti. è un secondo gustoso e tutto sommato abbastanza innovativo per la presenza degli ortaggi e degli aromi. La ricetta mi è stata suggerita dalla signora Rita, la moglie del mio pescivendolo di fiducia. Accompagnate questo piatto con un buon bianco secco. Voti: 4 Valutazione: 3 You: Rate

Pastratedda (gnocchi di pasta) ricotta e broccoli

Piatto povero, ma buonissimo, che sta però scomparendo dalle cucine sia casalinghe, sia delle varie trattorie modicane perchè la sua preparazione è di una certa complessità. La pastratedda, infatti, viene oggi sostituita dai più semplici (da realizzare) cavati. è un primo (ma meglio sarebbe definirlo come piatto unico) tipico della zona modicana. La sua particolarità

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi