lievito di birra

Focaccia modicana con la cipolla

Il nome dialettale di questa focaccia è scacciuni c’a cipudda. Si tratta di una focaccia rustica che in genere si preparava la sera per essere consumata dai braccianti l’indomani. E’ un piatto povero, ma di eccezionale gusto che purtroppo sta scomparendo dalle tavole per lasciare il posto a più remunerativi prodotti da forno che ormai

Crescenta al rosmarino

Questa è la classica crescenta o focaccia o schiacciata, a seconda di dove vi troviate in Italia, che tutti i forni bolognesi hanno in bella mostra nei loro banchi. Soffice ed alta, l’ideale come merenda dei bimbi. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 500 gr farina 00200 gr acqua70 gr olio d’oliva50

pane integrale

Pane integrale veloce

Questa ricetta è ideale anche per le macchine del pane, ma ricordate che la cottura in forno garantisce un risultato molto migliore ed un gusto più adatto ai gusti italiani. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 400 gr farina 0400 gr farina integrale300 gr acqua250 gr latte50 gr olio d’oliva40 gr lievito

zeppole-di-rosmarino

Zeppole di rosmarino

Sautè di frutti di mare

Sautè di frutti di mare con focaccine al mais come piace a me

Attenzione al sale!In genere l’acqua delle vongole lo rende già sufficientemente saporito. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti Per le focaccine350 gr farina200 gr farina di mais25 gr lievito di birra olio d’oliva extra vergine sale farina per la spianatoiaPer ils autè1 kg cozze1 kg vongole1 kg calamari piccoli150 gr pomodorini maturi

torta-marinara-come-piace-a-me

Torta marinara come piace a me

nfigghiulata

Nfigghiulata

La generosa terra di Sortino è ricca oltre che di storia e barocco, anche di tradizioni alimentari.La campagna offre una vasta panoramica di verdure coltivate ed erbe aromatiche spontanee utilizzate sapientemente in alcune ricette dalla lunghissima tradizione sortinese, come la “nepitella” con la quale si realizza, frullandola insieme ad olio d’oliva, un infuso particolarmente aromatico,

Tigelle della tiziana

Questo è un tipico prodotto montanaro modenese, che prende il nome di crescentina nella zona d’origine, ma nel bolognese viene chiamata tigella. Le tigelle sono in realtà gli antichi dischetti di terracotta che venivano messi accanto alla brace del camino e impilati uno sull’altro, mettendo ogni due tigelle la pasta, ottenendo così un dischetto di

pinza dolce

Pinza Dolce

Piuttosto laboriosa ma vi assicuro che vi procurerà grandi soddisfazioni. La casa profumerà di dolce come nella fattoria di Nonna Papera. Provate a cimentarvi in questa ricetta della Pinza Dolce. Voti: 1 Valutazione: 1 You: Rate this recipe! Ingredienti 1 kg farina150 gr burro sciolto300 gr zucchero150 gr lievito di birra fresco6 tuorli2 uova intere2 cucchiai olio

impanate ragusane

Focacce modicane: i «buccatureddi» e le «’mpanate»

I Buccaturedda  Il termine «Buccaturedda» è pressoché intraducibile. A voler tentare una traduzione potremmo azzardare un’assonanza con il verbo «abbuccari» che indica il rovesciare qualcosa: in questo caso «abbuccari», rovesciare la pasta della focaccia in maniera da creare un grosso panzerotto ripieno di verdure cotte. Perché questo sono, appunto, le «Buccatureddi». Col nome di «Buccatureddi»

Baccalà e cardi selvatici fritti in pastella

Piatto semplicissimo dalla lunga tradizione in Sicilia. I cardi selvatici sono ancora reperibili nelle campagne soprattutto dell’entroterra mentre il baccalà è oramai entrato a pieno titolo nella tradizione della regione, in particolar modo nella provincia di Messina. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 1 kg baccalà cardi selvatici2 uova latte80 gr farina

Focaccia alla sugna e basilico

Pittule fritte

E’ una ricetta molto semplice, fanno parte dei cosiddetti frittini che vengono serviti con l’aperitivo. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 500 gr farina1 cubetto lievito di birra pomodori pelati a pezzi capperi acciughe olive nere cavolfiore lessato olio per la frittura Istruzioni In una terrina abbastanza grande versate tutta la farina,

pizza-con-scarola-uvetta-e-pinoli

Pizza con la scarola, uvetta e pinoli

Ottiene grande successo perché la puoi conservare per diversi giorni in frigo e riscaldarla al momento di consumarla. Soddisfa subito la fame, la puoi mangiare in piedi o in gita in campagna. Si gusta con molte altre pietanze salate e può essere mangiata come antipasto o per cena. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this

Baccalà fritto

Sfincione palermitano

Sfincione modicano

Lo sfincione è tipicamente palermitano e la sua origine si perde nel tempo. È sicuramente un piatto povero. La madre di mia nonna che era originaria di Ganci (un paesino in provincia di Palermo) lo preparava ed ha tramandato la tradizione a figli e nipoti i quali hanno apportato varianti secondo il gusto personale e

Baba’ al rhum

Li faccio da vent’anni ma non sono mai riuscita a memorizzare questa ricetta che per me rimane ‘illogica’. Anche se imburrare e infarinare le formine è noiosissimo, ne vale la pena perché i baba’ piccoli sono più buoni di una fetta di baba’ grande. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti Per il

pane

Pane

Facile da fare e buono Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 300 gr farina manitoba25 gr lievito di birra1 bicchiere acqua tiepida1 cucchiaio olio d’oliva1 cucchiaino sale Istruzioni Versare in una ciotola la farina a fontana, fare un buco al centro e versarvi il lievito sciolto nel bicchiere di acqua tiepida. Iniziare

zuppa-al-vino-con-abete-piccante-alle-noci

Zuppa al vino con abete piccante alle noci

Una minestra è un caposaldo dei pranzi importanti. Ecco una proposta chic e gustosa, accompagnata da un pane speciale e in tema con le feste natalizie. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti Per il pane500 gr farina1 cucchiaino sale1 cubettoq lievito di birra fresco sbriciolato1 cucchiaino zucchero2 cucchiai olio di noci3 dl