farina

Ricette con la ricotta

Perle di Ricotta su pesto di rucola e bacon croccante

Una ricetta buona e semplice, a prova di principianti, che si prepara a casa in pochi minuti. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti Per gli gnocchi500 gr ricotta di mucca2 uova medie200 gr farina50 gr fecola di patate150 gr Parmigiano Reggiano grattuggiato q.b. noce moscata q.b. pepe biancoPer il pesto100 gr rucola50

gnudi-di-ricotta-di-pecora

Gnudi di ricotta di pecora con salsa al gorgonzola

Gli Gnudi sono un piatto tipico della tradizione toscana. Il nome “gnudi” già suggerisce un pochino di cosa stiamo parlando, sono infatti “nudi”, nel senso che è un po’ come mangiare il ripieno di ravioli e tortelli fatto di ricotta, ma senza la pasta. Potrebbe sembrare strano e magari starete pensando che siano poco gustosi,

bugie

Bugie

Le Chiacchiere è un dolce tipico della tradizione di carnevale,vengono chiamate anche galani. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 500 gr farina1 uovo1 noce burro3 cucchiai zucchero1 scorza di limone grattugiata1 bicchiere vino bianco “pigato ligure”1 pizzico sale olio per la frittura zucchero a velo Istruzioni Mettete nel mixer tutti gli ingredienti

Taralli di Carnevale

Taralli di carnevale

gnocchi-di-baccala-alle-vongole-veraci

Gnocchi di baccalà alle vongole veraci

Crescia

Uno dei cibi tipici street food in Umbria è la buonissima crescia, nota anche torta al testo, cotta sotto la cenere e servita con salumi, formaggi, verdure, carne alla brace e chi più ne ha più ne metta. La sua origine è antichissima qualcuno la fa risalire adirittura al popolo umbro, fondatore della città Gubbio

pici-senesi

Pici Senesi

I Pici o pinci sono il caratteristico primo piatto della cucina senese, mangiare povero dei contadini, perché gli ingredienti sono limitati ad acqua e farina. Si accontentavano di condirli con pochissimo olio ed un trito di cipolla, ma si guastano meglio con cacio e pepe, al ragù d’ anatra, con sugo di salsiccia e funghi,

coniglio-alla-cacciatora

Coniglio alla cacciatora

Il coniglio alla cacciatora rientra tra le ricette tradizionali italiane sviluppate maggiormente nei primi anni del dopoguerra, dove la carna bianca era abbastanza economica e di facile allevamento. “Alla Cacciatora” indica uno stile di cottura studiato per “impreziosire” il sapore e il gusto della carne di coniglio, sfumandolo con del buon vino e aggiungendo un

Frittelle con uvetta

Frittelle con uvetta

La frittella con l’uvetta, chiamata anche fritola veneziana, è uno dei dolci tipici del carnevale. Nel periodo del carnevale va molto di moda i dolci fritti e queste frittelle sono fatte in tutte le regioni italiane con alcune piccole differenze nella ricetta originale. Erano chiamate “fritele” perchè venivano preparate dai “fritoleri” per strada all’interno di

gnocchi-al-pomodoro

Gnocchi di patate al pomodoro

Gli gnocchi di patate sono gli ultimi tipi di gnocchi introdotti a seguito della scoperta dell’America e della diffusione della patata in tutto il resto del mondo. Gli gnocchi erano originariamente fatti solo con acqua e farina, passando poi “malfatti” con l’aggiunta di uova e spinaci, fino ad arrivare agli gnocchi di patate. Diffusi in

cavolfiore-al-forno

Cavolfiore al forno

Il cavolfiore, ortaggio prettamente invernale, per i suoi preziosi principi nutritivi non dovrebbe mai mancare sulle nostre tavole italiane. Il cavolfiore in forno è una ricetta molto facile e gustosa che può essere considerata non solo un semplice contorno, ma può essere servito anche come un ottimo antipasto completo. L’ingrediente principale è il cavolfiore e

pappardelle-con-i-funghi

Pappardelle con i funghi

Le Pappardelle, tipica pasta all’uovo ormai diffusa in tutta Italia, sono la versione tosco-romagnola delle tagliatelle Emiliane. Infatti l’impasto è esattamente lo stesso, la stessa ricetta. Una cosa molto importante è dare l’aspetto “ruvido” alle pappardelle, quindi sarebbe meglio lavorare l’impasto con il tipico mattarello di legno e non usare la macchina della pasta per

biscotti-di-prato

Biscotti di Prato

Questi squisiti biscotti di prato chiamati anche oggigiorno “cantucci” si usa gustarli per tradizione con il vinsanto del chianti doc a fine pasto. Si possono conservano a lungo se riposti in scatole di latta, rappresentando un valido dessert per ogni occasione. Oggigiorno si trovano in commercio non soltanto con le mandorle, ma anche con il

parmigiana-di-carciofi

Parmigiana di carciofi

La parmigiana di carciofi è una variante della parmigiana di melanzane. Il carciofo, pianta di orgini mediterranea, è sempre cresciuta nel nostro paese fin dall’antichità. L’italia è il primo produttore al mondo di carciofi e anche il primo paese consumatore, infatti dobbiamo importarne una parte visto che il consumo è superiore alla nostra produzione. Non

Torta alla mandorla

Torta alla mandorla

La torta alla Mandorla è un dolce estremamente facile da preparare ma di grande effetto. Si può facilmente abbinare la fetta di torta alla Mandorla ad un passito, come ad esempio un Vinsanto doc del Chianti che andremo ad utilizzare anche nella ricetta. Inoltre si può personalizzare questa ricetta base, aggiungendo altri ingredienti più semplici

zeppole di san Giuseppe

Zeppole di San Giuseppe

Come ogni anno, la seconda settimana di marzo si comincia a pensare alla realizzazione di quel dolce tanto buono che la maggior parte degli italiani mangia per la festa del papà. Stiamo parlando delle zeppole di San Giuseppe, i golosi bigné, preparati con la pasta choux, ripieni di crema pasticcera ed amarene. La storia di

ricetta tortelloni burro e salvia

Tortelloni burro e salvia

L’Artusi, nell’arte di mangiare bene” del 1896, scrive: “Quando sentite parlare di cucina bolognese fate una riverenza, che se la merita”. L’Emilia ha infatti una cucina corposa, sostanziosa e saporita, ricca di paste ripiene e molto condite, di cui è la patria indiscussa: non per niente il suo capoluogo Bologna, oltre che “dotta” e “turrita”

Torta al mascarpone e rosmarino

Torta al mascarpone e rosmarino

L’ho realizzata con quello che avevo in casa al momento. A volte si desidera qualcosa di dolce e non si ha niente a portata di mano, così ho preparato questo dolce che é piaciuto molto . Voti: 5 Valutazione: 3.4 You: Rate this recipe! Ingredienti 60 gr mascarpone1 bicchiere latte tiepido1 bustina vanillina1 bustina lievito

crostata di mandorle e limoni

Crostata di mandorle e limoni

Fragrante, delicata e semplice da preparare, la crostata di mandorle e limoni è un dolce da portare in tavola ad ogni occasione. Il consiglio è di utilizzare per la sua preparazione la scorza di limoni non trattati, per esaltarne la genuinità: il più grande pregio di questa deliziosa torta. Per realizzarla, bastano circa 45 minuti.