cipolla

ricetta brodo di pesce

Come fare il brodo di pesce (fumetto di pesce)

E’ un brodo fatto con gli scarti, ma ottimi per insaporire piatti a base di pesce. Si utilizza per zuppe, creme, risotti e all’occorrenza, se rimane, lo si può anche congelare. Voti: 1 Valutazione: 5 You: Rate this recipe! Ingredienti 500 gr lische di pesce bianco2 coste di sedano1 carota1 cipolla bianca1 mazzetto di prezzemolo1

Anolini alla parmigiana

Parma dà l’idea di città tranquilla e non offre subito l’impatto della sua ricchezza. Ricordata per lo più per il suo mondialmente famoso formaggio, il Parmigiano, appunto, e ci si scorda che ha dato i natali ai Farnesi, al Correggio, al Parmigianino. Al genio di Arturo Toscanini e di Giuseppe Verdi che nacque a poca

Acquacotta maremmana

Acquacotta Maremmana

Dalle erbe raccolte dai pastori nasce, come molte altre, la ricetta dell’acquacotta maremmana. Diffusasi anche in altre regioni, viene modificata con l’aggiunta di altri ingredienti come uova e formaggi. Per chi  ama i gusti antichi, quelli mai dimenticati della propria gioventù o infanzia, il posto adatto a rinverdire questi ricordi è senz’altro la Toscana. Una

savarin-di-riso-con-porcini

Savarin di riso con porcini

malloreddus-con-ragu-di-agnello-e-porcini

Malloreddus con ragù di agnello e porcini

zuppa-di-lumache-alla-contadina

Zuppa di lumache alla contadina

E’ una semplice ricetta di campagna, molto buona. Un consiglio per lavare bene le lumache: metterci sopra una manciata di sale grosso e rigirarle bene per un paio di minuti e poi sciacquare molto bene più volte. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 1 kg lumache1 cipolla grande2 peperoncini piccanti verdi1 costa

bucatini-con-il-baccala

Bucatini con il baccalà

Per quanto riguarda il baccalà si tratta di un semplice baccalà in umido. Mentre lo stavo mangiando mi è venuto in mente di associarlo ad una pasta. Il più indicato mi è sembrato il formato “bucatini”. La ricetta è nata così: un abbinamento estemporaneo! Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti 500 gr

lasagna-alla-calabrese

Lasagne alla Calabrese

Piatto tipico calabrese, molto gustoso. Piatto unico nel suo genere, adatto a feste o riunioni familiari. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe! Ingredienti Per la pasta100 gr semola di grano duro1 uovoPer il ripieno1 kg carne di maiale macinata1 salsiccia3 uova200 gr caciocavallo1 lt passata di pomodoro100 gr pecorino1 panino morbido olio d’oliva

petto-di-pollo-ripieno-di-calamari

Petto di pollo ripieno di calamari

E’ la ricetta che ho preparato per Natale: volevo proporre qualcosa di insolito e, visto che ero indecisa su cosa preparare, ho provato a inventare qualcosa e ci sono riuscita. Visto che è piaciuta a tutti, l’ho servita con doppio contorno di funghi trifolati e insalata di finocchi. Voti: 0 Valutazione: 0 You: Rate this recipe!

trippa-con-scampi-al-vapore

Trippa all’armagnac con scampi a vapore

risotto gamberi miele e pecorino

Risotto gamberetti, pecorino e miele

Il risotto che vi presento in questa ricetta sembrerà un po’ strano, perché è presente un formaggio con il pesce, cosa che in cucina non viene utilizzato, perché ritenuto un abbinamento non molto adeguato. Ma vi posso garantire se usate un pecorino semi stagionato, non troppo aggressivo in modo che non vada a coprire il

ricetta baccalà e ceci

Baccalà e ceci

Il baccalà è uno dei piatti tradizionali della vigilia di Natale in Italia è ottimo come antipasto e anche come piatto principale. Una volta veniva consumato abbondantemente, oggi è molto più raro ma sempre apprezzato per la sua versatilità e come preziosa fonte di proteine, sali minerali, grassi e omega 3. Tanto il baccalà quanto

Crostini di fegatini

Crostini di Fegatini

Quando si parla di crostini di fegatini, si parla di Toscana e rigorosamente sfumato con il vinsanto doc del Chianti. È una ricetta molto semplice che si è diffusa in tutte le regioni d’Italia, rendendola ormai una ricetta molto conosciuta e con tante varianti di preparazione. Con estrema semplicità possiamo preparare un ottimo finger food

tacchino-ripieno

Tacchino ripieno

Il tacchino ha origini molto antiche, infatti era apprezzato sia da greci e romani poi scomparve poco dopo e riapparve in Europa solo dopo la scoperta dell’America. Esistono tantissime ricette del tacchino ripieno, perché proprio per storicità del piatto il ripieno era ripieno dei prodotti disponibili a quel tempo e quindi in ogni zona differente

baccala-in-zimino

Baccalà in zimino

Oggigiorno quando si dice Baccalà, si parla di Toscana. E’ entrato a far parte della tradizione toscana e si trova con estrema faciltà in tutti i mercati del pesce cittadini, da Firenze a Pisa, a Livorno, etc… Il suo abbinamento classico è con le bietole e volendo si possono considerare anche come due semilavorati, perchè

coniglio-alla-cacciatora

Coniglio alla cacciatora

Il coniglio alla cacciatora rientra tra le ricette tradizionali italiane sviluppate maggiormente nei primi anni del dopoguerra, dove la carna bianca era abbastanza economica e di facile allevamento. “Alla Cacciatora” indica uno stile di cottura studiato per “impreziosire” il sapore e il gusto della carne di coniglio, sfumandolo con del buon vino e aggiungendo un

gnocchi-al-pomodoro

Gnocchi di patate al pomodoro

Gli gnocchi di patate sono gli ultimi tipi di gnocchi introdotti a seguito della scoperta dell’America e della diffusione della patata in tutto il resto del mondo. Gli gnocchi erano originariamente fatti solo con acqua e farina, passando poi “malfatti” con l’aggiunta di uova e spinaci, fino ad arrivare agli gnocchi di patate. Diffusi in

risotto-ai-finocchi

Risotto con i finocchi

Il risotto con i finocchi alla veneta è chiamato anche risi coi fenoci. Come per tutti i risotti, il riso non va bollito ma cotto lentamente aggiungendo del brodo caldo, poco alla volta, mescolandolo fino a portarlo a cottura. Si tratta di una ricetta economica purchè si vada ad usare verdure di stagione ottenendo cosi

risotto-alla-milanese

Risotto alla milanese

Il risotto alla milanese è un piatto tipico della Lombardia. Caratterizzato dall’utilizzo dello zafferano che dona il coloro giallo al risotto, perchè si parla di riso cotto nel brodo. La ricetta originale si può dire risale ai primi anni del 1800, dove per la prima volta non si parla più di riso bollito, ma di