Hot dog vegano

Hot dog: ecco la ricetta per realizzarlo in versione “vegan”

Carmela Kia Giambrone
2

     

    Cosa c’è di più semplice di un panino per un pranzo fugace? Quasi nulla, ecco perché anche per chi ha scelto un regime alimentare vegano perfino un hot dog non è più cosa impossibile e, soprattutto, non deve per forza essere fatto grazie a un prodotto pronto. In quest’articolo, infatti, vi parlerò della mia ricetta preferita per realizzare in casa con ingredienti tutti naturali un hot dog vegano. Dopo le salsicce vegan e il fish and chips vegano, infatti, anche i panini con i würstel non potevano non entrare a far parte dei sostituti 100% vegan di piatti a base di carne.

    Saranno infatti perfetti da tenere in freezer, da tirare fuori ogni qualvolta lo desideriate, oppure da gustare appena fatti, semplici, naturali e davvero saporiti! Curiosi di scoprire come si fanno?

    Hot dog vegano: la ricetta per farlo a casa

    Hot dog vegan ricetta

    Rimma Bondarenko/shutterstock.com

    Di quali ingredienti avete bisogno per preparare dei golosissimi hot dog vegani?

    Niente di troppo complicato, solo verdure, legumi e qualche spezia: saranno questi gli unici elementi necessari. Ma dovrete avere un po’ di pazienza dato che il procedimento sarà lungo, in quanto richiederà un riposo in frigorifero di un giorno. Ma ne varrà la pena e alla fine realizzerete dei buonissimi hot dogs 100% vegetali. Ecco la ricetta.

     

    Ingredienti per circa 6-8 hot dog vegani

    • 1 tazza di ceci secchi
    • 1 tazza di fagioli borlotti secchi
    • q.b. di brodo vegetale
    • 4 cucchiai di farina d’avena
    • 4 cucchiai di farina di ceci
    • 2-3 cucchiai di amido di mais
    • 4 cucchiai di semi di lino macinati freschi
    • 1 cipolla rossa di Tropea
    • 1 carota media
    • 2 cubetti di spinaci in foglia surgelati
    • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
    • 2 spicchi d’aglio schiacciato
    • 1 cucchiaino di salsa Worcester
    • q.b. di paprika affumicata
    • q.b. di pepe nero macinato fresco
    • un pizzico di cumino
    • un pizzico di coriandolo
    • 1 cucchiaino di senape di Digione
    • q.b. di sale integrale marino
    • q.b. di olio per frittura
    • pane morbido senza strutto per hot dog

    Per guarnire

    • q.b. di cetriolini sottaceto o verdure lattofermentate in casa
    • q.b. di senape di Digione
    • q.b. di ketchup
    Hot dog vegan

    Emil Soeueud/shutterstock.com

    Procedimento

    1. Ammollate in acqua i legumi secchi per una notte.
    2. Il giorno dopo, cuocete i legumi secchi con gli spinaci senza cestello in una pentola a pressione per circa 30 minuti. Al termine della cottura scolate il tutto e lasciate raffreddare.
    3. Mentre aspettate, ponete in un mixer la farina d’avena, i semi di lino macinati, la cipolla e la carota (entrambe tagliate a dadini), il concentrato di pomodoro, l’aglio schiacciato, la salsa Worcester, la paprika affumicata, il pepe nero, il cumino, il coriandolo, la senape di Digione e un pizzico di sale marino integrale.
    4. Una volta pronto il tutto, frullate per qualche minuto.
    5. Aggiungete quindi i legumi cotti e gli spinaci scolati dall’acqua di cottura e frullate nuovamente. Otterrete così una pasta aromatica e omogenea.
    6. Ora ponete la pasta ottenuta in una bastardella, coprite con un piatto rovesciato e fate riposare in frigorifero per una notte.
    7. Il giorno dopo, prelevate dal frigorifero la pasta ormai ben amalgamata e con le mani staccatene delle palline tutte uguali. Poi arrotolatele tra le mani a formare la tipica forma dell’hot dog.
    8. Procedete in questo modo fino a terminare l’impasto.
    9. Scaldate in una pentola profonda abbondante olio per frittura e cuocete ciascun hot dog in immersione per circa 5 minuti.
    10. Se lo preferite, cuocete gli hot dog in forno: per circa 30 minuti in forno ventilato a 180°C su di una leccarda rivestita di carta da forno naturale. Ricordatevi dopo 15 minuti di cottura di rigirarli in modo che la cottura sia uniforme su entrambi i lati.
    11. Nel caso della frittura, una volta terminata adagiateli su della carta per frittura o assorbente e componete il classico panino con hot dog: pane morbido, cetriolini sottaceto o le vostre verdure lattofermentate fatte in casa preferite, senape, ketchup e hot dog vegan. Buon appetito!

     

    Ecco quindi che, come abbiamo scoperto, per assaporare tutto il gusto di un panino con hot dog, chi ha scelto di non consumare ingredienti di origine animale potrà farlo preparando con le proprie mani e seguendo i suoi gusti.

    Come sempre modificate a seconda di cosa più amate alcuni ingredienti della ricetta e trovate l’equilibrio perfetto per il vostro hot dog vegano!

    Carmela è nata a Bergamo e vive poco lontano da Milano. È una giornalista e si occupa da molti anni di alimentazione naturale, autoproduzione, ambiente e sostenibilità, tematiche che tratta anche nel suo blog equoecoevegan.it. "Adoro l’hummus di ceci e le patate, sotto ogni forma possibile", dichiara, mentre gli elementi che non devono assolutamente mancare in cucina per lei sono il coraggio ed un buon frullatore ad immersione, "perché l’improvvisazione necessita certo di idee ma soprattutto di strumenti pratici da utilizzare".

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *