peppe57

Artemide (riso)

di Giuseppe Biscari (Peppe57). Questa varietà deriva dall’incrocio tra il riso Venere (a granello medio e pericarpo nero) ed un riso di tipo indica (a granello lungo e stretto e pericarpo bianco). È un riso integrale di colore nero con un aroma intenso e gradevole ed un chicco dalla forma allungata. Come tutti i risi

riso-venere

Venere (riso)

di Giuseppe Biscari (Peppe57). Il riso Venere (oggi selezionato e prodotto anche in Italia) ha la particolarità di avere un chicco di color viola-nero e di contenere preziose vitamine e sostanze antiossidanti. Il suo nome deriva dalla suggestiva credenza che questo riso avesse proprietà afrodisiache. Più recentemente è stato anche accostato alla notissima «Venere nera»

riso-basmati

Basmati (riso)

di Giuseppe Biscari (Peppe57).   Questo prodotto è commercializzato anche nei circuiti del commercio equo solidale. Il nome di questa varietà di riso, nella lingua Hindi, significa «Regina di fragranza». Il Basmati, originario dell’India e del Pakistan, è il riso orientale per eccellenza. Ha un chicco lungo e affusolato, profumo di sandalo ed un sapore

riso thaibonnet

Thaibonnet (riso)

di Giuseppe Biscari (Peppe57). Riso Thaibonnet: caratteristiche principali Si tratta di un riso lungo di tipo «indica». La sottospecie Indica è caratterizzata da risi di forma allungata, a frattura cristallina, molto resistenti alla cottura ed apprezzati dai mercati nord europei. La sua caratteristica principale è la minima cessione di amido in cottura e di conseguenza

Sant’andrea (riso)

di Giuseppe Biscari (Peppe57). Questo riso è di tipo Japonica, caratterizzato dal grano lungo. Le varietà Japonica sono caratterizzate da grani ovali più o meno tondeggianti e perlati. Sono l’ideale per il risotto in quanto hanno consistenza variabile, nella cottura perdono facilmente amido e quindi, risultando abbastanza collose, assorbono meglio i condimenti. Le dimensioni e le caratteristiche

Ariete (riso)

di Giuseppe Biscari (Peppe57). Questo riso è molto simile al Ribe, ma è leggermente più lungo ed affusolato. Lo possiamo utilizzare per i risotti e per le insalate di riso, indistintamente. Se volete cucinare un buon risotto con il riso Ariete, occorrerà cuocerlo per 15-16 minuti. Se usate invece un Ariete parboiled potrete ridurre il

Lido (riso)

di Giuseppe Biscari (Peppe57). Si tratta di un riso dal chicco piccolo e cristallino, che cede poco amido e tiene discretamente la cottura. Le sue ridotte dimensioni ne fanno un ingrediente ideale per le insalate, i contorni, il riso in bianco e per i piatti internazionali in cui i grani devono restare ben divisi. Poiché

Baldo (riso)

di Giuseppe Biscari (Peppe57). Si tratta di un riso a grano lungo, di tipo japonica (le varietà Japonicasono caratterizzate da grani ovali più o meno tondeggianti e perlati; sono l’ideale per il risotto in quanto hanno consistenza variabile, nella cottura perdono facilmente amido e quindi, risultando abbastanza collose, assorbono meglio i condimenti). Il riso Baldoè caratterizzato

Roma (riso)

di Giuseppe Biscari (Peppe57). Questo riso ha un chicco grosso, simile all’Arborio ma un po’ più corto, che tiene poco la cottura. La discreta collosità, cioè l’alta percentuale di amido che cede durante la cottura, ne fa un riso difficile da trattare, ma anche un ottimo ingrediente per i risotti che richiedono una perfetta mantecatura.

riso-ribe

Ribe (riso)

di Giuseppe Biscari (Peppe57). Si tratta di un riso a grano lungo, di tipo japonica: le varietà Japonicasono caratterizzate da grani ovali più o meno tondeggianti e perlati; sono l’ideale per il risotto in quanto hanno consistenza variabile, nella cottura perdono facilmente amido e quindi, risultando abbastanza collose, assorbono meglio i condimenti. Le dimensioni del riso

riso-carnaroli

Carnaroli (riso)

di Giuseppe Biscari (Peppe57).È il «principe» dei risi. Quello che per primo viene associato all’idea di un risotto. Ed infatti è il più utilizzato in tutta l’Italia per amalgamare i sapori più diversi, senza alcuna distinzione regionalistica. È un riso a grano lungo, sempre di tipo japonica (le varietà Japonica sono caratterizzate da grani ovali

riso-arborio

Arborio (riso)

di Giuseppe Biscari (Peppe57). È un riso a grano lungo di tipo japonica (le varietà Japonica sono caratterizzate da grani ovali più o meno tondeggianti e perlati. Sono l’ideale per il risotto in quanto hanno consistenza variabile, nella cottura perdono facilmente amido e quindi, risultando abbastanza collose, assorbono meglio i condimenti). Le sue grandi dimensioni

Vialone Nano (riso)

di Giuseppe Biscari (Peppe57). Varietà di riso di tipo japonica con grani tozzi, la cui consistenza e percentuale di amilosio assicurano una buona tenuta alla cottura ma anche un buon assorbimento dei condimenti. Le varietà Japonica sono caratterizzate da grani ovali più o meno tondeggianti e perlati. Sono l’ideale per il risotto in quanto hanno consistenza

Padano (riso)

di Giuseppe Biscari (Peppe57).Si tratta di un riso a grana media, di tipo japonica. Le varietà Japonica sono caratterizzate da grani ovali più o meno tondeggianti e perlati. Sono l’ideale per il risotto in quanto hanno consistenza variabile, nella cottura perdono facilmente amido e quindi, risultando abbastanza collose, assorbono meglio i condimenti. L’utilizzo di questo

Originario (riso)

di Giuseppe Biscari (Peppe57). L’Originario è il riso del tipo Comune e per i consumatori i due termini sono ormai diventati sinonimi. È un riso a grana tonda di tipo japonica. Le varietà Japonica sono caratterizzate da grani ovali più o meno tondeggianti e perlati. Sono l’ideale per il risotto in quanto hanno consistenza variabile,

Osteria incognito

Piccolissima Osteria, con un’ampia scelta di pesce freschissimo.Tutto a base di pesce, e porzioni decisamente abbondanti.Da assaggiare i numerosissimi antipasti di pesce. Aperta solo a pranzo e disponibile solo su prenotazione, effettua ogni giorno 2 turni: uno alle 13 circa e l’altro alle 15. Il locale infatti, è molto piccolo (35 coperti) e molto ricercato,

Agriturismo il girasole

E’ un posto accogliente ed il personale è veramente di squisita gentilezza. La cucina è ottima ed i prezzi onesti.

Maiorchino

di Giuseppe Biscari (Peppe57).Un Formaggio da salvare e rivalutare Il Maiorchino è un formaggio a pasta dura, cotta, e prodotto nei comuni di Santa Lucia del Mela, Novara di Sicilia, Basicò, Tripi, Mazzarrà Sant’Andrea, Fondachelli, Montalbano di Elicona sul versante nord dei Monti Peloritani. Da alcune testimonianze della cultura folkloristica siciliana pare che il Maiorchino abbia

Sicilia: sui peloritani alla scoperta del maiorchino

di Giuseppe Biscari (peppe57).14 febbraio 2009, ore 12.00: Partenza da Modica alla volta di Novara di Sicilia. Sul mio camper siamo in cinque: mia moglie, io, mio figlio Giorgio (4 anni), Fabio ed Anna, una coppia d’amici con cui spesso viaggiamo. Non potendo guidare causa immobilizzazione del braccio destro, prende il volante Fabio.Dopo circa 4