Avatar

g.lagonigro

Godiolo agriturismo

I fratelli Godiolo (uno dei quali già produttore di vini), hanno splendidamente ristrutturato un antico casale, a breve distanza dalla storica cittadina,in piena DOC Nobile di Montepulciano. L’interno del ristorante è molto accogliente,interessante la scelta tra sette menu diversi, con i vini Godiolo, serviti a calice, abbinati ai piatti della tradizione poliziana. Vista mozzafiato sui

Osteria da tarsillo

E’ una trattoria accogliente,con pochi posti a sedere, un banco dove prendere anche solo aperitivo o un caffè. Tanti e tutti preparati con cura i piatti del menu. Dall’antipasto della casa con ottimi affettati misti si passsa alle penne alla siciliana,orzo e fagioli, tagliatelle, gnocchi, salame all’aceto,baccalà alla savonese,filetti, cinghiale…fino ai dolci, sempre molto gustosi.Buone

Locanda da menia

Torreano, a pochi chilometri da Cividale del Friuli, è un paesino che si trova ai piedi di una cava di Pietra Piasentina,circondato da lussureggianti boschi.Il nome Menia è il diminutivo di Domenica, bis-nonna di Diego Zuccolo,oggi titolare e cuoco della locanda. La moglie Marilena, insieme ai due figli, collabora alla conduzione della attività che offre

Staro-sidro

Portorose è una cittadina slovena, ad un’ora di auto da Trieste.E’ uno dei porti turistici più gettonati, grandi alberghi, nuove costruzioni….Noi però abbiamo scovatoun delizioso ristorante,di vecchio stampo,in centro ma in uno degli ultimi edifici antichi ancora in piedi…Si accede al locale attraverso una storica scala in pietra, sulle pareti dell’edificio c’è un bel Leone

Porta aurea pizzeria

A poca distanza dalle antiche Mura Megalitiche, di federiaciana memoria,in un locale sapientemente reso rustico, potrete gustare oltre a svariati tipi di pizze, piatti della tradizione altamurana, con uno sguardo verso il vicino mare.Di solito si comincia con una serie di antipasti: olive,verdure sott’olio o fresche-secondo la stagione-salsiccia secca,pancetta, capocollo, formaggi,tutto di produzione locale.Ampia la

-s’a di d’andà-

A castagneto Carducci, delizioso borgo in provincia di Livorno, a 5 km dal mare, circondato da alcuni dei vigneti più famosi nel mondo, ci si può rifocillare in un accogliente locale con un nome apparentemente strano: -S’a di d’andà- che significa letteralmente -si è detto di andare-.S’a di d’andà è una gastr…osteria nel senso che,

Al plan di paluz

Al Plan significa sul piano, Paluz è una località.Siamo a Tarcento,la pietra del Friuli, antica cittadina a 260m sul livello del mare, distante da Udine 18km. Si trova in una posizione geografica che invita alle escursioni ed alle visite storiche. Proprio durante una passaeegiata abbiamo scoperto questa trattoria, per certi versi atipica. Circondata da boschi

Osmiza ferluga

Abbiamo già avuto modo di parlare, su questo giornale,delle Osmize,realtà enogastronomiche tipiche del Carso Triestino.In sintesi si tratta di locandealle quali Maria Teresa d’Austria aveva accordato il permesso di vendere i prodoti della casa-salumi,formaggi e vino-. Col tempo, i periodi di apertura si sono allungati.E’ indispensabile, però, informarsi sui turni di apertura nell’arco dell’intero anno.In

Franconia

di Giuditta Lagonigro. Vitigno la cui origine non è molto chiara. Pare sia stato ritrovato verso la fine del 1800 sia in Austria che in Croazia da cui è stato importato e coltivato nei territori di Cervignano del Friuli e Palmanova. Oggi è presente nella Doc Isonzo, in quantità limitate. Di colore rosso rubino ha

Pignolo

di Giuditta Lagonigro. Pignolo -vino di lusso- lo definisce l’enologo Claudio Fabbro, riportando una citazione ritrovata su una scheda di degustazione del 1930. Dell’esistenza di tale vitigno vi sono tracce in documenti del 1300-1400. Zona di coltivazione ed allevamento è quella vicina all’Abbazia di Rosazzo, i vigneti sono stati probabilmente selezionati dai monaci benedettini. Nel

Refosco Dal Peduncolo Rosso

di Giuditta Lagonigro.Vitigno friulano di antiche origini. E’considerata la migliore varietà a uva nera del Friuli. Conosciuto sin dal 1700, oggi è molto diffuso ed apprezzato in regione e non solo. Il grappolo ha forma piramidale, con alipronunciate,acini medi di forma ellittica,con vinaccioli (due o tre), grossi ed allungati. Il colore del vino va dal

Dal mais alla polenta

di Giuditta LagonigroLa polenta, in tutte le sue varietà, è un alimento conosciuto per la sua versatilità in cucina; in purezza o in abbinamento ad altre pietanze è, un piatto economico e gustoso, da sempre presente sulle tavole di molte regioni d’Italia. Ma a parte la romantica e tradizionale idea del piccolo mulino a produzione

Schioppettino

di Giuditta Lagonigro.   Lo Schioppettino nasce da un vitigno che ha origini Friulo-Slovene. Si ritrova infatti nelle zone di Prepotto-Albana-Mernico. Appartiene alla famiglia delle Ribolle, per questo in Friuli si chiama Ribolla nera, Pocalza in Slavo-da pokalca- scoppietta provocando zampilli…- Menzionato in testi risalenti al 1282 col tempo ha vissuto periodi di oblio per

Verduzzo

di Giuditta Lagonigro.   Due sono le varietà che danno origini al verduzzo-uno dei vini del Friuli Venezia Giulia più legati alla storia ed alle tradizioni della regione-proveniente da vitigni a bacca bianca, di origini antichissime. La varietà verde da origine ad un vino coltivato solo in pianura, dalla personalità piuttosto debole, da abbinare con

Vitovska

di Giuditta Lagonigro. La vitovska è un vino bianco, singolare quanto gradevole per le sue caratterisiche organolettiche. Nasce da un vitigno autoctono del FriuliVeneziaGiulia, in particolare del Carso Triestino. E’ di origini molto antiche, è una pianta robusta tanto da sfidare la siccità dei periodi caldi e le correnti fredde che, con la bora, arrivano

Friuli-venezia giulia: andando per il collio…

di Giuditta Lagonigro.  Il Collio Goriziano può essere considerato alla stregua di un cofanetto che custodisce piccoli tesori.La trattoria Al Cacciatore – La Subida (dal nome della località poco distante da Cormons), è uno dei pezzi più importanti… Una grande tettoia per l’estate, un grande fogolar per l’inverno sono le parole di benvenuto di due splendidi

ricciolandia

Ricciolandia

A conferma che la Contrada Forcatella sia davvero un’oasi per i buongustai, suggerisco ai golosi di pesce di visitare Ricciolandia che è il terzo punto di ristoro della Forcatella.Leo e la sua famiglia, tutti pescatori, pescava e vendeva ricci ma, qualche anno fa, decise di sistemare qualche tavolino sulla parte di scoglio antistante la sua

Degustare Il Vino

di Giuditta Lagonigro. Titolo: Degustare il vino. Il libro per sommelier e appassionati Autore: Peynaud Emile, Blouin Jacques Casa editrice: Il Sole 24 Ore – Edagricole Anno di pubblicazione: 2007 Pagine: 256 Prezzo: 49€ In un panorama che ogni giorno si arricchisce di nuovi libri, pubblicazioni, servizi giornalistici, opinionisti di vario genere, diventa abbastanza impegnativo

Trattoria-centro storico-da mimmo

La trattoria -da Mimmo-si trova in pieno centro storico, a Cisternino, amena cittadina a 394m sul livello del mare, affacciata sulla splendida Valle D’itria.Cisternino, che fortunatamente conserva la sua vocazione agricola,ospita, nel dedalo di stradine e claustri che caratterizzano il centro storico,macellerie e trattorie le quali offrono prodotti della tradizione e naturalmente carne al fornello,