Avatar

ciuffetta

Agriturismo la starza

Questa struttura è situata sulle pendici del vulcano spento di Roccamonfina, è ricavata da una vecchia masseria. La cucina è tradizionale del luogo: si può gustare dell’ottima pasta fatta in casa (da segnalare le pappardelle al sugo di cinghiale), formaggi di capra, insaccati locali, funghi porcini, asparagi e abbondanti grigliate.Da segnalare gli ottimi vini prodotti

Agriturismo al centimolo

Facile da raggiungere poichè si trova ad 1 Km.circa dall’uscita dell’autostrada di Caianello, locale non molto grande ma accogliente, ricavato da una vecchia masseria. Il cibo è genuino poichè vengono serviti solo prodotti del posto, il vino, l’olio, la frutta e gli ortaggi vengono prodotti da loro. Ho potuto gustare dell’ottima mozzarella di bufala, della

mela-annurca-campana

Mela Annurca Campana

La mela Annurca campana è l’unica mela originaria dell’Italia meridionale ed è un prodotto a marchio IGP che si produce in Campania e particolarmente a Sessa Aurunca, nell’alto casertano. Essa è una mela dal colore rosso vivo, di piccole dimensioni, dalla polpa bianchissima e compatta, leggermente acidula e molto profumata. Viene raccolta a metà settembre

Capicollo (capocuogliu)

E’ un salume che si ottiene dalla lonza del maiale che va messa sotto sale per alcuni giorni poi va affumicata e cosparsa di polvere di peperoncino piccante. Va affettato e servito come antipasto oppure si può mangiare con pane (preferibilmente fatto in casa e cotto nel forno a legna) ed un buon bicchiere di

Caso Pruto (formaggio Ammuffito)

E’ fatto col formaggio di pecora che si fa essiccare. Dopo averlo lavato con acqua calda ed asciugato si unge con un composto di olio d’oliva e buon aceto di vino sbattuti. Si mette in un barattolo e va unto una volta alla settimana finchè non diventi di nuovo morbido. A questo punto la superficie

La Fossa Dell’abbondanza

Ho visitato questo piccolo borgo sull’appennino romagnolo a circa 350m s.l.m. dal quae si gode un panorama fantastico. Nei ristoranti locali hi potuto assaggiare,oltre alla piadina e agli ottimi salumi, una tagliata fatta con la fiorentina e servita in tavola sulla pietra ollare mantenuta calda dai fornellini. La cosa che mi ha colpito in modo