Attualità

Distinguere un falso allarmismo da una news fondata, soprattutto quando si parla di alimentazione, non è facile: i nostri social network pullulano ogni giorno di nuovi cibi miracolosi e studi scientifici che ci esortano a consumare alcune tipologie di alimenti e ad evitarne altre. Gli articoli raccolti in questa sezione hanno lo scopo di approfondire le notizie più rilevanti che riguardano la nutrizione, il cibo e il suo impatto su salute umana e ambiente. “Andare in fondo” alla notizia, verificare un fatto o un’affermazione rivolgendoci a fonti ufficiali, o autorevoli, restano per noi capisaldi di un solido e imprescindibile metodo giornalistico.
ReFoodGees

ReFoodGees: un progetto di lotta allo spreco alimentare

  Ogni settimana in ciascun mercato vengono gettati via decine e decine di prodotti: alcuni sono pronti per essere riciclati, altri però sono ancora buoni da consumare. Tuttavia, senza qualcuno che se ne prenda cura, finiscono al macero. Tra le molte iniziative che si occupano di ridurre gli sprechi alimentari, a Roma è nata ReFoodGees

chef guida michelin 2020

Guida Michelin 2020: Enrico Bartolini è il nuovo Chef a 3 stelle

  La 65esima edizione italiana della Guida Michelin 2020 è stata presentata questa mattina al Teatro Municipale di Piacenza con due grandi novità: Enrico Bartolini che viene accolto nell’Olimpo dei 3 stelle e l’arrivo di due nuovi bistellati. Guida Michelin 2020: ecco il nuovo chef a 3 stelle È un carro armato Enrico Bartolini, il suo passaggio lascia sempre il segno, neanche Attila

Filiera della carne: nasce l’e-commerce che garantisce la tracciabilità

  Parola d’ordine: tracciabilità, anche e soprattutto nella filiera della carne. È riconosciuto, infatti, come il sistema degli allevamenti intensivi sia responsabile di inquinamento e consumo d’acqua. Un impatto che produce esternalità negative pagate dai consumatori anche in termine di salute, come denunciato dal giornalista Stefano Liberti nel documentario “Soyalism”. Non tutta la carne, però,

biologico fake news

Anche il biologico è vittima delle fake news?

    L’agricoltura biologica ottiene sempre più il favore dell’opinione pubblica, confermando e rafforzando un trend costante negli ultimi anni. L’attenzione dei media e la curiosità dei consumatori, però, favorisce anche la proliferazioni di un’informazione non di rado superficiale e incompleta, che ostacola la comprensione di temi complessi. Di conseguenza, il biologico soffre le fake

instagram influencer

Influencer, gli italiani si fidano di loro anche quando si parla di cibo e salute

  Il 2019 è l’anno degli influencer. Non parliamo soltanto di Chiara Ferragni, ma di decine di persone che attraverso il racconto della propria vita sui social network hanno conquistato l’attenzione e la fiducia di migliaia di utenti. C’è chi si occupa di beauty, chi di food e chi di alimentazione e ciò che colpisce

cibo e cambiamento climatico

Cibo e cambiamento climatico: qual è la situazione in Italia?

  La temperatura che assicura la maggior efficienza e produttività è 13°C e, nei prossimi anni, il riscaldamento globale farà sì che l’Italia e più in generale il Sud del mondo lo saranno sempre di meno. È uno dei tanti effetti del cambiamento climatico che, in questo caso, arriva direttamente sulle nostre tavole, come sottolineano

food is culture

Un voto per il cibo locale in via d’estinzione: ecco Food is Culture

  «Di ogni animale puro prendine con te sette paia, maschio e femmina; degli animali impuri un paio, maschio e femmina. Anche degli uccelli del cielo, sette paia, maschio e femmina, per conservarne in vita la razza su tutta la terra». Questo il racconto biblico del diluvio universale e dell’arca costruita da Noè, contenuto nella

allevamento etico

Allevamento etico: un’alternativa sostenibile?

  Sono numerose le inchieste e gli studi che hanno evidenziato quanto sia pesante il costo in termini ambientali e non soltanto del sistema di allevamento intensivo. Questa è una delle ragioni che porta molte persone a scegliere un’alimentazione vegetariana o vegana, ma lascia aperti numerosi interrogativi anche in chi desidera seguire una dieta sostenibile

Doggy bag, per molti italiani è ancora un tabù

  Spreco alimentare e sostenibilità dei consumi sono sotto i riflettori ormai da tempo, eppure la crescente sensibilità dei cittadini verso questi temi non trova sempre riscontro nelle azioni intraprese. La pratica di portare a casa ciò che non è stato consumato quando si mangia fuori, per esempio, non è ancora comune: anzi, la doggy

gallina bianca all'aria aperta

Adotta una gallina: nel bolognese nasce il Pollaio Sociale

    L’esigenza di mangiare sano, compiere scelte ecologiche e sostenere i piccoli produttori molto spesso si scontra con le difficoltà di ottenere prodotti che rispettino queste caratteristiche, soprattutto per chi vive in città. A Bologna, fucina di idee legate alla sostenibilità del food, è nata un’iniziativa che risponde proprio a questa necessità e con

spreco alimentare italia

Quanto vale lo spreco alimentare in Italia?

  Lo spreco alimentare in Italia continua a essere un’emergenza di cui, però, i cittadini sono sempre più consapevoli, seppur poco consci delle buone pratiche da seguire. Questo è il quadro che emerge dalle indagini più recenti sull’argomento, condotte nella prima metà del 2019 e rese pubbliche dall’Osservatorio waste watcher di Last Minute/SWG.  Proprio nell’anno

milano golosa

Milano Golosa: ecco cosa ci è piaciuto di più

Da sabato 12 a lunedì 14 ottobre 2019 si è tenuta Milano Golosa, manifestazione che conduce il pubblico in un ideale viaggio tra i sapori d’Italia. Tante le eccellenze del nostro patrimonio enogastronomico protagoniste: dal Parmigiano Reggiano DOP alla Nocciola Piemonte IGP, passando per l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP e la Mozzarella di Bufala

Nasce la Carta dei diritti e dei doveri della persona con obesità

  Secondo le stime della FAO, circa 2 miliardi di persone nel mondo sono in sovrappeso. Dal 1975 al 2016 il tasso di obesità è triplicato e ogni anno almeno 3 milioni di persone muoiono per le conseguenze legate a questa condizione, che non riguarda soltanto i Paesi ricchi e avanzati: in Africa sono ben

Agricoltura biodinamica: cosa la distingue dal biologico e quali sono le sue basi?

  Gran parte delle persone che fanno abitualmente la spesa si è fatta un’idea sull’agricoltura biologica, sempre più apprezzata dall’opinione pubblica. Molti meno consumatori, però, conoscono l’agricoltura biodinamica, talvolta confusa con il bio e sulla quale aleggia quasi un’aura di mistero, legato alle pratiche pseudoscientifiche che la caratterizzano. Ma per cosa si distingue questo metodo?

abitudini alimentari italiani

Vegetariani e vegani sono in calo? Ecco come cambia la spesa degli italiani

    In ambito alimentare, l’evoluzione dei trend e il susseguirsi delle mode incuriosiscono gli appassionati di gastronomia. Negli ultimi anni, in particolare, la diffusione delle diete prive di prodotti di origine animale, o quantomeno della carne, ha stimolato il dibattito, dividendo l’opinione pubblica. Ma adesso, vegetariani e vegani sono in calo? Come stanno cambiando

Tasse sulla carne rossa: ha senso introdurle per preservare salute e ambiente?

  Le tasse sulla carne rossa potrebbero essere un’ipotesi realistica secondo alcuni, da applicare su larga scala, a vantaggio della salute e dell’ambiente. Del resto, da tempo le politiche pubbliche si muovono per stimolare, se non forzare, l’adozione di stili di vita più sani, non da ultimo per ridurre le spese a carico dei servizi

calo produzione miele italia

Miele italiano: quali sono le ragioni del calo della produzione?

    C’è un calo della produzione di miele in Italia, una vera e propria emergenza per l’apicoltura in questa prima parte del 2019. Questa la denuncia dell’Osservatorio Nazionale Miele che, a partire dalle stime dell’Ismea, l’Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare, calcola che i danni per la mancata produzione di miele di

brigata del pratello bologna

Brigata del Pratello: apre a Bologna il ristorante nel carcere minorile

    Si chiamerà “Brigata del Pratello” e aprirà, se tutto va bene, nel mese di ottobre a Bologna. Sarà la prima osteria formativa gestita dai ragazzi di un carcere minorile: si tratta di un progetto unico del suo genere, promosso dalla Fomal, ente diocesano di promozione sociale con il sostegno della Fondazione Del Monte

sana 2019

Cresce il biologico in Italia, trainato da giovani e donne: le novità dal Sana 2019

  Il presente del biologico è verde brillante e guarda al futuro con fiducia. Questo è quanto emerge dalla 31esima edizione del SANA, il Salone internazionale del Biologico e del Naturale, che si è concluso ieri a Bologna. L’appuntamento ha richiamato sotto le Due Torri molti visitatori che hanno esplorato i 60.000 metri quadri dedicati