Ricette con le alici: pesce di stagione a marzo

Luca Sessa

Per quanto dovrebbe essere una scelta ovvia, seguire la stagionalità degli alimenti non è così di moda. La “moderna” produzione che rende disponibile qualunque prodotto in ogni momento dell’anno, sta rovinando la sensibilità del nostro palato, assuefatto ormai a sapori sempre più neutri. Scegliere la stagionalità consentirebbe però di portare benefici non solo per quel che concerne il gusto, ma anche dal punto di vista economico e della salute, con prodotti portati in tavola al momento giusto, per godere di tutte le loro proprietà nutritive.

Vogliamo quindi dedicare questo spazio ai prodotti stagionali: frutta, verdura, ma anche pesce, come faremo quest’oggi. Perché c’è una sostanziale differenza di sapore tra un piatto con un pesce di allevamento o con pescato fresco. A marzo, tra le altre specie, sono disponibili le alici.

L’acciuga o alice ha il corpo allungato e snello e scaglie piccole che si distaccano facilmente. Si tratta di un ingrediente molto utilizzato in famiglia, ed in generale nella cucina tradizionale napoletana: fritte, marinate, “in tortiera”, le alici possono essere un goloso antipasto, un secondo saporito o uno “sfizio” da mangiare in qualunque momento della giornata.

alici ricette

Alici: ricette per un pranzo con pesce fresco a marzo

Linguine con alici fresche e arancia

Ingredienti

  • 400 g di Linguine
  • 250 g di Alici fresche
  • Olio extravergine
  • Sale
  • 1 Arancia

Procedimento

  1. Pulire le alici, eliminando la lisca centrale e la testa e lavandole con acqua fredda. In una padella dai bordi alti scaldare 4 cucchiai di olio extravergine e versare le alici,a fiamma media per 4-5 minuti, fino a quando inizieranno a sfaldarsi per formare una sorta di cremina.
  2. A parte, cuocere le linguine in acqua bollente salata, scolarle al dente e metterle nella padella con le alici, con poca acqua di cottura (mezzo mestolo circa).
  3. Mantecare a fiamma viva per un minuto, aggiungendo la buccia grattugiata dell’arancia. Aggiustare di sale e servire immediatamente.

Alici marinate

alici marinate

Ingredienti

  • 500 gr di alici
  • 250 ml di aceto
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 Peperoncino
  • Menta fresca
  • Sale
  • Olio extravergine

Procedimento

  1. Pulire le alici eliminando la testa e le interiora, quindi lavarle sotto acqua corrente, aprirle lungo il ventre ed eliminare la lisca.
  2. Adagiare in un contenitore le alici, con la parte interna rivolta verso l’alto e ricoprirle con l’aceto, lasciandole marinare per 2 ore.
  3. Scolare le alici, senza lavarle con l’acqua, ed adagiare un primo strato in una pirofila, ricoprendole con un pizzico di sale, menta, aglio e peperoncino tritati.
  4. Aggiungere un filo di olio extravergine e sovrapporre un secondo strato di alici, condendole come prima, e continuare fino ad esaurire le alici.
  5. Coprire il tutto con olio extravergine e lasciar insaporire in frigo per almeno 4 ore, quindi servire.

Alici in tortiera

alici

Ingredienti

  • 500 g di Alici
  • 60 g di mollica di Pane
  • Prezzemolo
  • Aglio
  • Capperi
  • Peperoncino
  • Olio extravergine

Procedimento

  1. Pulire le alici eliminando la testa, le interiora e la lisca centrale. Lavarle con acqua corrente ed asciugarle con carta da cucina.
  2. Tagliare la mollica e frullarla con un cucchiaio di prezzemolo, un pezzetto di peperoncino, mezzo spicchio d’aglio e una ventina di capperi dissalati.
  3. Ungere con un filo d’olio extravergine il fondo di una teglia, spargere un po’ del mix di mollica ed aromi ed adagiare uno strato di alici, con la pelle verso l’alto, e continuare fino ad esaurire gli ingredienti.
  4. Chiudere con il trito di mollica, un filo d’olio e cuocere nel forno (ventilato) a 170 °C per circa 20 minuti, quindi sfornare e servire subito.

Sperando di avervi convinto riguardo l’importanza della stagionalità dei prodotti, vi invitiamo a leggere questo nostro articolo dedicato a tutti i pesci da acquistare nel mese di marzo.

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi