Provenienza Sardegna Italia
Tempo
Costo
Difficoltà

(Turta de recottu chin mendula e frores de savuccu)Deliziosa crostata primaverile, profumata ai delicati fiori del sambuco.

Crostata sarda con ricotta, mandorle e fiori di sambuco
Crostata sarda con ricotta, mandorle e fiori di sambuco
Ingredienti

Pasta frolla:300 g farina150 g strutto o burro4 tuorli130 g di zucchero1 buccia grattugiata di limone1 pizzico di salefacoltativo lievitoRipieno:500 g di ricotta sarda2 uova200 g di zucchero100 g di mandorle a filetti tostate1 bicchierino abbardente (acquavite sarda)1 buccia di limone grattugiata4 o 5 fiori di sambucoPer decorare:50 g di mandorle a lamelle100 g di zucchero vanigliato

Istruzioni

Preparate la frolla:Mettete la farina a fontana e aggiungete i tuorli, lo zucchero, lo strutto liquefatto tiepido, il sale. Lavorate velocemente gli ingredienti. Mettete a riposare la pasta per 30 min in frigo.Preparate la farcia:lavorate le uova con lo zucchero, aggiungete la ricotta setacciata, l'abbardente, la buccia di limone, le mandorle a filetti. Amalgamate bene il tutto. Per ultimo aggiungete i fiori di sambuco lavati e asciugati, senza togliere le parti dure.Riprendete la pasta, stendetela e foderate una teglia apribile, ricoperta di cartaforno. Farcite con la crema di ricotta, guarnite con le mandorle a lamelle. Infornate nel forno già caldo, a 180° per 30 o 40 min. Sfornate e spolverizzate di zucchero vanigliato. Servitela tiepida o fredda.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata