Pesce sì, purché sia di stagione. Seguire la stagionalità dei prodotti che mangiamo è importante per assaporare gusti autentici e acquisire tutte le proprietà nutrizionali. Dopo avervi elencato le specie di pesce di stagione ad ottobre vogliamo suggerirvi come cucinarlo e gustarlo ogni giorno in modo diverso. E allora antipasti, primi e secondi: ecco le migliori ricette con il pesce di ottobre Preparate un menù con i fiocchi e stupite i vostri amici così.

Ricette con il pesce di Ottobre: tante idee per ogni gusto

Seppie e Calamari: ogni giorno un antipasto nuovo

calamari ricette

Con i freddi e il fermo pesca diminuisce la quantità di pesce fresco disponibile. Tuttavia, a ottobre abbiamo due specialità di mare deliziose che offrono tanti spunti in cucina: le seppie e i calamari. Questi due molluschi sono ideali per preparare antipasti sfiziosi e profumati, come le seppie al bergamotto, un entrèe da intenditori della buona cucina e per una cena stellata comodamente in casa con ospiti speciali. Altro antipasto imperdibile sono le seppie al limone, fresche e leggere che ricordano i sapori estivi. Ma se volete più sostanza per accogliere i commensali, buttatevi sulla ricetta delle  seppie e con carciofi arrosto, veloci da preparare, con una pre cottura alla piastra e tutto il gusto dei carciofi arrostiti.

Tra gli antipasti a base di calamari, invece, vi suggeriamo due sapori ricchi e privilegiati del mediterraneo: calamari in salsa verde alla spagnola, piatto tipico della cucina ispanica, e insalata di calamari e puntarelle, leggero e sfizioso con verdure fresche.

Mazzancolle e Alici: primi piatti deliziosi

Le mazzancolle sono dette anche “Gamberi imperiali” per le striature colorate che spiccano tra i fondali sabbiosi, e hanno un sapore a metà tra il salmastro e il dolce delizioso. Si prestano bene per la preparazione di primi piatti leggeri e gustosi, come i vermicelli con porcini e mazzancolle, un primo squisito che unisce il sale del mare al gusto autunnale dei boschi grazie all’abbinamento del pesce con i funghi porcini. Approfittate del mese di novembre per preparare questa delizia: sia le mazzancolle sia i funghi sono dei prodotti di stagione, quale periodo migliore per papparceli freschi?

ricette alici

Se siete amanti del pesce azzurro, dovete assolutamente provare questi primi piatti con le alici: scialatelli alla colatura di alici, primo che pizzica  ma delizia il palato; spaghetti cipolla e alici, ottimi  da gustare anche freddi; spaghetti integrali con colatura di alici, conditi con i piselli per diventare anche un buon piatto unico.

Secondi piatti che mettono d’accordo la famiglia: orate e sogliole

I secondi a base di pesce sono sempre un successone tra gli adulti ma più ostici da proporre ai bambini, per questo vi suggeriamo queste ricette a base di orate e sogliole, quelle specie che mettono d’accordo tutta la famiglia e che fanno impazzire anche i piccoli di casa. L’orata alla portoghese, ad esempio, è un piatto veloce e semplice dal gusto delicato, che i bambini adorano soprattutto se accompagnato da patate e pomodorini. Anche le orate al cartoccio con carciofi vi procureranno grandi applausi, provate con questa orata croccante con mandorle,  delizioso piatto unico se servite con delle verdurine che potete insaporire con il sugo di mare per ottenere un aroma speciale.

Avete mai provato a preparare la sogliola colbert? Un secondo per palati fini ed esigenti: proveniente dalla Francia, questa ricetta sarà una novità apprezzatissima per i vostri ospiti. Se preferite i sapori poveri e della tradizione, la sogliola alla mugnaia fa al caso vostro, con vino bianco e succo di limone che impreziosisce il pesce.

sogliola fritta

Cercate un secondo veloce da preparare ma anche sfizioso e realizzato con solo prodotti di stagione? Provate le sogliole con funghi, accompagnate con un bel contorno di patate lesse, al forno o con la polenta fritta, e strabiliate i vostri ospiti!

Un altro aspetto importante da considerare quando acquistiamo il pesce oltre alla stagionalità è la provenienza, se di allevamento o di mare. Per approfondire e conoscere le differenze e i motivi per cui è bene preferire l’uno o l’altro, leggete questo articolo. E sapete riconoscere quando il pesce è pescato o d’allevamento?

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuto questo articolo?

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Ilaria De Lillo

Nata a Foggia, vive a lavora a Bologna. Per il Giornale del Cibo scrive di approfondimenti, eventi e scuola di cucina. Il suo piatto preferito sono le polpette al marsala di nonna Francesca, perché “più che un piatto sono un correlativo oggettivo di montaliana memoria: il profumo di casa, le chiacchiere con papà, la dolcezza di mamma che prepara da mangiare, le risate con mia sorella e i cugini. Insomma, un tripudio di ricordi ed emozioni a tavola”. Per lei in cucina non possono mancare gli ospiti, “altrimenti per chi cucino?”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata