Il primo amore è stato probabilmente per tutti lo stesso: le patatine fritte. Poi il purè, infine il gateau. Credo si possa riassumere in queste tre ricette il primo approccio con le patate per la maggior parte di noi appassionati di cucina. Con il tempo sono arrivate tante altre ricette ed interpretazioni: gli gnocchi, le chips, le patate al forno, sotto la cenere e molte altre golose varianti. Oggi ho scelto tre ricette con patate a cui sono particolarmente legato: le patate al forno “perfette” (almeno spero), una crema per accompagnare il polpo arrosto ed infine una buonissima vellutata.

Ricette con patate: 3 idee, non solo classiche

Patate al forno

patate al forno

Ingredienti

  •         1 kg di patate
  •         1 cipolla bianca
  •         olio extravergine
  •         sale q.b.
  •         pepe q.b
  •         rosmarino q.b.

Procedimento

  1. Pelate e tagliate le patate, buttatele in acqua bollente e lasciatele cuocere fino alla ripresa del bollore. Toglietele dalla pentola e versatele in una ciotola con acqua fredda.
  2. Asciugate le patate e mettetele su una teglia coperta con carta da forno. Ungete con olio extravergine, aggiungete la cipolla tritata, aggiustate di sale e cuocete per 20 minuti a 200 °C, o comunque fino a quando saranno scurite all’esterno.
  3. Aggiungete pepe e rosmarino, proseguite la cottura per 2 minuti e servite.

Polpo arrosto con crema di patate e broccoli saltati

polpo e patate

Ingredienti

  •         700 g di polpo
  •         olio extravergine q.b.
  •         1 spicchio d’aglio

per la crema di patate

  •         3 patate
  •         sale
  •         pepe

per i broccoli

  •         250 g di broccoli
  •         olio extravergine q.b.
  •         1 spicchio d’aglio
  •         sale q.b.

Procedimento

  1. Lessate il polpo mettendolo in una pentola con un filo d’olio extravergine, pochissima acqua ed uno spicchio d’aglio, cuocete con il coperchio per 30-40 minuti a fiamma bassa, quindi spegnete e lasciate freddare nella sua acqua.
  2. Nel frattempo lessate le patate, pelatele e frullatele con il minipimer per ottenere la crema, aggiustando se necessario con sale e pepe.
  3. Pulite i broccoli e cuocete le cimette al vapore per 5 minuti, quindi saltatele in padella con poco olio extravergine ed uno spicchio d’aglio, cuocendo a fiamma alta per 2 minuti circa, salate e tenete da parte.
  4. Tagliate il polpo a pezzetti, mettete sul fuoco una padella antiaderente (a fiamma molto alta), fatela diventare caldissima e versate il polpo a pezzetti, precedentemente “sporcato” con un po’ di olio extravergine.
  5. Cuocete per 2 minuti, quindi impiattate mettendo un paio di cucchiai di crema di patate, sistemando sopra i pezzetti di polpo bagnati con l’acqua di cottura che avrete fatto ridurre a fiamma alta, fino ad ottenere un fondo caramellato, e completate con le cimette dei broccoli.

Vellutata di patate e sedano

crema di patate e sedano

Ingredienti

  •         4 patate
  •         1 costa di sedano
  •         800 ml di brodo vegetale
  •         olio extravergine q.b.
  •         noce moscata q.b.
  •         sale q.b.
  •         pepe q.b.

Procedimento

  1. Tagliate il sedano a pezzetti e mettetelo in un capiente tegame, con olio extravergine caldo, per farlo appassire.
  2. Nel frattempo sbucciate le patate e tagliatale a pezzi, aggiungetele nel tegame con il sedano e coprite il tutto con il brodo vegetale preparato in precedenza (deve essere ben caldo).
  3. Cuocete il tutto fino a quando le patate saranno molto morbide, quindi trasferite in un contenitore e frullate con il minipimer.
  4. Versate la vellutata in una ciotola ed aggiustate di sale, pepe e condite con la noce moscata. Si può accompagnare con dei crostini di pane e mangiare anche fredda.

Tre ricette con patate per valorizzare questo versatile prodotto. Altre idee? C’è l’imbarazzo della scelta, ad esempio preparando degli gnocchi, la pasta patate e provola o patate riso e cozze.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuto questo articolo?

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come analista dati per Wind. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata