La Torta Rustica con composta di pomodori verdi, sesamo e spuma di gorgonzola è antipasto vegetariano, dalla preparazione davvero semplice. Una deliziosa quiche che si presta a qualsiasi occasione, adatta anche ai pranzi e alle cene delle festività natalizie. Vediamo insieme come prepararla.

Torta Rustica di pomodori verdi
QUICHE CON COMPOSTA DI POMODORI VERDI E SESAMO E SPUMA DI GORGONZOLA
Porzioni
6persone
Porzioni
6persone
Torta Rustica di pomodori verdi
QUICHE CON COMPOSTA DI POMODORI VERDI E SESAMO E SPUMA DI GORGONZOLA
Porzioni
6persone
Porzioni
6persone
Gli Ingredienti
Per la quiche di pomodori verdi
Per la spuma di gorgonzola
Le Istruzioni
  1. Lavate bene i pomodori verdi sotto abbondante acqua ed asciugateli con un panno. Privateli del picciolo e tagliateli in piccoli pezzetti.
  2. Prendete un tegame capiente. Versatevi i pomodori verdi e lo zucchero. Grattugiate nel tegame anche la scorza di 1 limone non trattato e lo zenzero. Aiutandovi con una spatola amalgamate bene gli ingredienti.
  3. Cuocete a fiamma bassa per non fare caramellare troppo lo zucchero. Abbiate cura di mescolare mentre cuociono per evitare che la confettura si attacchi al tegame. Aggiustare di sale.
  4. A fine cottura aggiungere il sesamo.
  5. Foderare con la pasta brisèe una tortiera rotonda di circa 26cm di diametro, bucherellare con una forchetta e cuocere per 15 minuti a 180c°.
  6. Sfornare e versarvi la marmellata di pomodori verdi. Rimettere in forno per ancora 5 minuti.
  7. Sfornare e lasciare raffreddare.
  8. Montare con L’aiuto di un frullino tutti gli ingredienti per la spuma di gorgonzola e lasciare riposare un po' in frigo prima dell'utilizzo.
  9. Tagliare una fettina di crostata, posizionarla sul piatto. Riempire una sac à poche con la spuma di gorgonzola e con una bocchetta rigata fare una grossa nuvola al centro della torta.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuta questa ricetta?

Vuoi ricevere le migliori ricette del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Daniele Ciocci

Nato a Castelfranco Emilia, vive a San Cesario sul Panaro. Per CIR food è Chef e responsabile di cucina del ristorante aziendale di un’importante impresa di Bologna. Il suo piatto preferito sono i tortellini in brodo di carne: li mangerebbe anche il 15 di agosto, “perchè sono un piatto che non conosce rivali né stagione”. Per lui in cucina non possono mai mancare i fondi: sedano carote e cipolla sono indispensabili, “perché il segreto di un sugo o di un ragù sta nel trito di verdure, che arricchisce il condimento”.

2 Risposte

    • Redazione

      Ciao Giorgio, cosa manca? Abbiamo aggiunto un piccolo dettaglio alla fine del procedimento: nella sac à poche bisogna inserire la spuma di gorgonzola e poi si procede creando la nuvola al centro della torta, abbiamo pensato che potesse essere poco chiaro, era forse questo il tuo dubbio?

      Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata