Provenienza Italia
Tempo

Questa ricetta della torta diplomatica, da me personalizzata, è una delle più buone e apprezzate dai miei ospiti. Anche se la preparazione può sembrare lunga devo ammettere che il risultato finale regala grandi soddisfazioni!

Torta diplomatica
Torta diplomatica di Raffaella
Porzioni Tempo di preparazione
8persone 60minuti
Porzioni Tempo di preparazione
8persone 60minuti
Torta diplomatica
Torta diplomatica di Raffaella
Porzioni Tempo di preparazione
8persone 60minuti
Porzioni Tempo di preparazione
8persone 60minuti
Gli Ingredienti
Le Istruzioni
Per la sfoglia:
  1. Stendete la pasta sfoglia, bucatela bene con la forchetta, spolverate con lo zucchero semolato e infornate a 180°C per 20 minuti, finché non osservate la doratura della pasta. Ripetete lo stesso procedimento con la seconda sfoglia.
Per il pan di spagna:
  1. Preparate il pan di spagna: montate per circa 10 minuti le uova e 120 grammi di zucchero fino a che il composto non raddoppia di volume. A parte, unite 70 grammi di farina, la fecola, il lievito, 1 bustina di vanillina, il sale e mescolate: aggiungete infine le farine al composto e continuate a mescolare, evitando di formare grumi.
  2. Ricoprite una placca con carta da forno e spennellate con un po' di burro fuso. A questo punto, trasferiteci il composto e infornate a 180°C per 20 minuti.
Per la bagna:
  1. Per preparare la bagna, mettete a bollire l'acqua con 30 grammi di zucchero fino a farlo sciogliere, aggiungete il limoncello e mettete da parte.
Per la crema:
  1. A questo punto, preparate la crema diplomatica. Mettete a bollire in un pentolino il latte con la panna, facendo attenzione a non farli bruciare. A parte, montate i tuorli con 75 grammi di zucchero e una bustina di vanillina. Mescolate bene, poi aggiungete 20 grammi di zucchero a velo e 25 grammi di farina.
  2. In una ciotola a parte, mettete in ammollo la colla di pesce e, quando è pronta, aggiungetela al composto, unendo anche latte e uova, mescolando con una frusta per evitare i grumi. Lasciate, a questo punto, riposare il tutto in una ciotola.
  3. Quando il composto si è raffreddato, aggiungete il mascarpone, la panna semi-montata e 20 grammi di zucchero a velo. Mescolate bene il tutto, poi coprite la ciotola con una pellicola e fate riposare in frigo.
Per la composizione:
  1. A questo punto non rimane che montare la torta: rifilate la sfoglia facendo dei rettangoli tutti della stessa misura e replicatela con il pan di spagna. Mettete su un vassoio un rettangolo di sfoglia con la parte caramellata rivolta verso l'alto, ricopritelo con uno strato di crema e poi con uno di pan di spagna. Continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti, avendo cura di lasciare in superficie un sottile strato di crema.
  2. Per decorare, prendete i ritagli della sfoglia, spezzettateli e ricoprite tutta la torta. Mettetela in frigo per qualche ora prima di servire, ricordando di spolverare tutto con zucchero a velo.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuta questa ricetta?

Vuoi ricevere le migliori ricette del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

2 Risposte

    • Redazione

      Ciao Pamela, è vero la ricetta può sembrare un po’complessa ma, come tutte le cose difficili da realizzare, alla fine regalano grandi soddisfazioni. Provare per credere! 🙂

      Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata