Provenienza Lombardia Italia
Tempo
Costo
Difficoltà

Chi me le ha presentate mi ha detto che è un piatto tipico della Lombardia. Io so solo che sono buonissime e che ho fatto il bis. La ricetta è di una semplicità sconvolgente. Le dosi che seguono sono per 6 persone.

ricetta-scaloppine-al-vino-bianco
Scaloppine al vino bianco, limone e prezzemolo
ricetta-scaloppine-al-vino-bianco
Scaloppine al vino bianco, limone e prezzemolo
Gli Ingredienti
Le Istruzioni
  1. Cercate di acquistare della fesa di vitello priva di nervature.
  2. Poi una volta a casa battete la carne con l'apposito attrezzo ed assottigliatela.
  3. Infarinate bene tutte le fette.
  4. In una padella inaderente abbastanza ampia, fate sciogliere il burro ed appena incomincia a spumeggiare, fateci rosolare da ogni lato le fette di carne infarinate.
  5. Appena saranno ben dorate da entrambe le parti sistemate la carne in un piatto da portata e tenetela in caldo.
  6. Deglassate con il brodo il fondo di cottura della carne ed aggiungeteci il vino bianco.
  7. Fatelo evaporare e nel frattempo con un pelapatate sbucciate il limone che poi spremerete.
  8. Aggiungete il succo di limone alla salsa e fate addensare, aggiungendo anche la buccia di limone che poi toglierete con una pinza da cucina.
  9. Aggiustate di sale e pepe.
  10. Aggiungete infine il prezzemolo tritato e lasciate cuocere ancora per 2-3 minuti.
  11. Quindi spegnete, distribuite il condimento sulle fette di carne e servite immediatamente.
Note della ricetta

Suggerimento supplementare n.1: Se il condimento dovesse risultare troppo liquido aggiungete un po' di farina avendo cura che la stessa non faccia grumi.

Suggerimento supplementare n.2: Se non gradite il sapore del burro, potete tranquillamente sostituirlo con dell'olio d'oliva. Non è proprio la stessa cosa, ma è ugualmente buono. Testato personalmente!

Nota: la particolarità di questo piatto è che può essere preparato con un qualche anticipo. Infatti, si può prima rosolare la carne e tenerla in caldo e solo pochi minuti prima di servire finire di preparare il condimento.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuta questa ricetta?

Vuoi ricevere le migliori ricette del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata