Si sa che a tavola l’occhio “vuole la sua parte” e questa ricetta di riso venere cavolfiore e arancia fa sposare perfettamente il gusto e l’estetica, grazie alla selezione di sapori e all’impiattamento curato fin nei minimi dettagli.

riso venere saltato con cavolfiore e arancio
Porzioni
4persone
Porzioni
4persone
riso venere saltato con cavolfiore e arancio
Porzioni
4persone
Porzioni
4persone
Gli Ingredienti
Le Istruzioni
  1. Dopo aver lasciato il riso venere in ammollo per due ore, cuocetelo in abbondante acqua calda, leggermente salata, per 40 minuti.
  2. Lavate accuratamente il cavolfiore, eliminando le foglie verdi.
  3. Dalla corona, tagliate dei piccoli fiori da tenere da parte.
  4. Tritate la parte rimanente del cavolfiore, la buccia d’arancia e lo scalogno.
  5. In una padella larga, fate rosolare un filo d’olio a fuoco alto per 2 minuti.
  6. Aggiungete i fiori di cavolfiore tenuti da parte e fateli rosolare.
  7. Dopo aver unito ai fiori mezzo bicchiere d’acqua, fateli cuocere per 10 minuti a fuoco medio.
  8. Salate a piacere e sfumate il tutto con il succo di arancia.
  9. Unite il riso, scolato, e mescolate per 2 minuti affinché si insaporisca con il sugo.
  10. Condite con prezzemolo e olio a crudo.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuta questa ricetta?

Vuoi ricevere le migliori ricette del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata