E’ una ricetta della mia zona, la città di Formia. Si prepara soprattutto nel periodo di Pasqua. L’ho assaggiata per curiosità e mi è piaciuta molto.
Ho provato a farla e, con queste dosi, sono venute 2 belle trecce.

pigna-di-formia
PIGNA DI FORMIA
Porzioni Tempo di preparazione
10persone 5ore
Porzioni Tempo di preparazione
10persone 5ore
pigna-di-formia
PIGNA DI FORMIA
Porzioni Tempo di preparazione
10persone 5ore
Porzioni Tempo di preparazione
10persone 5ore
Gli Ingredienti
Le Istruzioni
  1. Preparare un impasto con 170 grammi di farina, 5 - 6 cucchiai di acqua e il lievito.
  2. Impastare il tutto, formare un panetto e metterlo a lievitare per un'ora coperto da un panno umido.
  3. Riprenderlo una volta lievitato e unirci lo zucchero, un pizzico di sale, il burro ammorbidito, i semi di anice macinati e le uova. Impastare bene finché la pasta non diventerà ben elastica (ci vorranno circa 15 minuti).
  4. Formare nuovamente un panetto e lasciarlo lievitare un'ora.
  5. Tagliare il panetto lievitato in 3 pezzi e allungarli a forma di salsicciotto, farne una treccia ,chiudere bene l'inizio e la fine e adagiarlo su carta da forno.
  6. Lasciare lievitare per 2 ore.
  7. Sbattere l'uovo intero e pennellare delicatamente la treccia.
  8. Infornare a 18° per un'ora circa.
  9. Una volta cotta, sfornarla e lasciare freddare. Spolverare con zucchero a velo.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuta questa ricetta?

Vuoi ricevere le migliori ricette del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

nila

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata