Provenienza Italia
Tempo
Costo
Difficoltà

Non occorre sterilizzare perche’ l’alta percentuale dello zucchero assicura la conservazione anche per qualche anno. Nonostante l’apparenza e’ una marmellata veramente squisita e anche molto economica perche’ permette di utilizzare le bucce dell’anguria che normalmente vengono buttate via. Tempo: 2 ore

marmellata-di-bucce-di-anguria-ricetta
Marmellata di buccia di anguria
marmellata-di-bucce-di-anguria-ricetta
Marmellata di buccia di anguria
Gli Ingredienti
Le Istruzioni
  1. Prendete una bella Anguria perfettamente matura e, con un coltellino tagliente, eliminare la parte verde della buccia e gettatela via.
  2. Togliete ora tutto lo strato bianco e tagliatelo a dadini regolari, pesateli e metteteli in una capace pentola ( non d’alluminio ).
  3. Unite uguale quantità di zucchero e la stecca di vaniglia e mettete sul fuoco. A fiamma molto bassa fate cuocere per due ore mescolando spesso con un cucchiaio di legno e schiumando se necessario.
  4. Alla fine della cottura la marmellata dovrà risultare piuttosto liquida perché raffredandosi tende a indurirsi. Volendo a meta’ cottura, si può passare al setaccio, (per una marmellata più’ cremosa).
  5. Dopo aver eliminato la stecca di vaniglia, invasate ancora calda nei barattoli sterilizzati in precedenza. Lasciate raffreddare a coperchio aperto poi chiudete ermeticamente.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuta questa ricetta?

Vuoi ricevere le migliori ricette del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

2 Risposte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata