Provenienza Italia
Tempo
Costo
Difficoltà

Zia Giulietta era la sorella «schetta» (cioé non sposata) di mia nonna. Era lei che ci preparava queste fantastiche mele al forno per merenda, quando si andava a trovare la nonna (praticamente quasi tutti i pomeriggi).Certo, quando si parla di mele al forno si pensa subito alle mense scolastiche o alle cucine d’ospedale. Tuttavia preparate in questo modo le mele al forno piaceranno a tutti. Anche e soprattutto, ai bambini. Io da piccolo ne andavo pazzo. L’unica cosa che mi dava un po’ fastidio erano le mele che si trovavano all’epoca in commercio, le Delicious o Deliziose. È un ottimo fine pasto che combina in sé sia la frutta, sia il dessert. E – come ho già detto – può essere una sana merenda.Ho riesumato questa ricetta ed ho cambiato varietà di mele. Con le Golden o le Pink Lady (ma anche con le Imperatore) funziona decisamente meglio. Poi ho anche apportato delle varianti e delle aggiunte con risultati oserei dire strabilianti.Quella che segue è la ricetta originale, nella sua semplicità. Alla fine i suggerimenti supplementari con le mie varianti.

Le mele al forno di zia giulietta
Le mele al forno di zia giulietta
Ingredienti

6 mele Golden o Pink LadyZucchero CannellaSucco di limoneScorzette d’arancia candite (o altri canditi a piacere)1 limone intero per decorareZucchero a velo

Istruzioni

Per prima cosa bisogna lavare bene le mele ed asciugarle una per una, avendo cura che nelle sue parti cave (picciolo) non resti polvere o altra sporcizia. Sistemare poi le mele in una teglia foderata da carta forno, coprendole con abbondante zucchero ed infornarle a 180° C.La cottura deve proseguire lenta fino a quando le mele non abbiano assunto un aspetto leggermente appassito. A questo punto estrarre la teglia dal forno e versare sulle mele il succo di limone. Rimettere la teglia in forno passando le mele brevemente sotto il grill per fare caramellare lo zucchero. Compiuta questa operazione sfornare le mele e lasciarle raffreddare completamente. Sistemarle sui piatti individuali decorando con le scorzette d’arancia e le fettine di limone.Servire freddo spolverando le mele di zucchero a velo e cannella.Suggerimento supplementare n.1: Proprio per farsi male e dare un ulteriore apporto calorico a questo dessert, provate ad affiancarci una bella cucchiaiata di crema pasticcera (molto) aromatizzata al limone. E se proprio volete strafare grattugiateci sopra del cioccolato amaro.Suggerimento supplementare n.2: Se siete dei golosi inguaribili e/o dei gourmands raffinati, provate a mescolare alla crema pasticcera dei pezzetti di fragola marinati nel succo d’arancia e poi sgocciolati (certo, con le fragoline di bosco…. sarebbe tutt’altra cosa!).

CONDIVIDI QUESTA RICETTA CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuta questa ricetta?

Vuoi ricevere le migliori ricette del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata