Gli Gnudi sono un piatto tipico della tradizione toscana. Il nome “gnudi” già suggerisce un pochino di cosa stiamo parlando, sono infatti “nudi”, nel senso che è un po’ come mangiare il ripieno di ravioli e tortelli fatto di ricotta, ma senza la pasta. Potrebbe sembrare strano e magari starete pensando che siano poco gustosi, ma in realtà vi assicuro che sono deliziosi. Hanno un sapore molto delicato che si accompagna benissimo con una salsa fresca di pomodoro e basilico, oppure anche con burro, salvia e parmigiano. Come consistenza ricordano gli gnocchi ma sono più grossi in dimensioni.

gnudi-di-ricotta-di-pecora
Gnudi di ricotta di pecora con salsa al gorgonzola
Porzioni Tempo di preparazione
4persone 30minuti
Tempo di cottura
5minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4persone 30minuti
Tempo di cottura
5minuti
gnudi-di-ricotta-di-pecora
Gnudi di ricotta di pecora con salsa al gorgonzola
Porzioni Tempo di preparazione
4persone 30minuti
Tempo di cottura
5minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4persone 30minuti
Tempo di cottura
5minuti
Gli Ingredienti
Per gli gnudi
Per la salsa al gorgonzola
Le Istruzioni
  1. Mescolare tutti gli ingredienti per ottenere l’impasto degli Gnudi.
  2. In una pentola fate bollire dell’acqua senza sale, con l’impasto ottenuto formate delle quenelles e adagiate nell’acqua bollente, cuocere per tre minuti e raffreddare in acqua e ghiaccio. (con la pastorizzazione possono essere anche surgelati)
  3. Per preparare la salsa al gorgonzola, fate riscaldare il burro e aggiungere la farina mescolate e aggiungete il latte con un pizzico di sale, a cottura ultimate spegnete e aggiungete il gorgonzola e frullate con il minipimer.
  4. Riscaldare gli Gnudi in acqua bollente, adagiateli nel piatto e nappare con la salsa al gorgonzola.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuta questa ricetta?

Vuoi ricevere le migliori ricette del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Angelo Madonna

Nato a Maddaloni (CE) vive a Montemutlo e lavora a Carmignano (PO). Per CIR food è responsabile di cucina. Il suo piatto preferito è “La crepinette di piccione” perché ama cucinare i secondi sia di carne che di pesce, che gli consentono di lavorare con tecnica (basse temperature, cotture sottovuoto) e perché decorare un secondo dà maggiori soddisfazioni. In cucina non possono mancare la passione e la creatività . "Il nostro lavoro è faticoso, ma la passione vince il peso dello stress. La creatività è importantissima, bisogna stare al passo con i tempi: mi viene continuamente richiesto di rivisitare piatti classici in chiave moderna." Il suo piatto di maggior successo: “crostini di Fegatini”. "Gli ingredienti fondamentali per questo piatto sono: i fegatini, il vin santo e la cipolla rossa; da questi ingredienti nacquero i Fagottini di fegatini con salsa al vin santo e vaniglia con composta di cipolle rosse e capperi di Pantelleria".

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata