Provenienza ABRUZZO Italia
Tempo

Questa ricetta delle fettuccine al ragù aquilano, tipica delle aree montane del capoluogo abruzzese, è poco nota. La tradizione della transumanza dei pastori abruzzesi prevedeva, anticamente, che questo ragù fosse un cibo di “scorta” per i lunghi mesi trascorsi sugli Appennini: le donne confezionavano il sugo in barattoli ermetici per resistere a tutto.

Particolarmente ricco di nutrienti, ben si prestava a sostenere i pastori durante le sere all’aperto in alta montagna.

fettuccine ragù
Fettuccine con il ragù aquilano
Porzioni Tempo di preparazione
5persone 3ore
Porzioni Tempo di preparazione
5persone 3ore
fettuccine ragù
Fettuccine con il ragù aquilano
Porzioni Tempo di preparazione
5persone 3ore
Porzioni Tempo di preparazione
5persone 3ore
Gli Ingredienti
Le Istruzioni
  1. In una pentola capiente antiaderente, mette a cuocere la carne macinata, le due cipolle affettate sottili e la pancetta. Fate rosolare per 20 minuti e aggiungete le salsicce, senza pelle, e il lardo.
  2. Proseguite la cottura per 20 minuti, girando con il cucchiaio in legno.
  3. Successivamente aggiungete la passata di pomodoro, il rosmarino e l'alloro, continuando la cottura ancora per 20 minuti.
  4. Aggiungete a questo punto la panna da cucina e l'olio extravergine, abbassando la fiamma. Spolverate con il pepe e continuare la cottura per 60 minuti.
  5. A parte, cuocete le fettuccine in abbondante acqua salata e scolate quando sono al dente.
  6. Scolate in una capiente zuppiera, aggiungete olio extravergine dì'oliva alle fettuccine appena scolate e i primi 100 grammi di pecorino grattugiato.
  7. Versate metà ragù sulla pasta e l'altra metà del pecorino grattugiato, mescolate e continuate a versare la restante parte del sugo.
  8. Girate delicatamente e guarnite con riccioli di burro e pepe nero.
Note della ricetta

I prodotti abruzzesi, come la passata o le salsicce, sono sapori intensi e particolari. Provate a realizzare la ricetta con i prodotti dei vostri luoghi, optando per alternative altrettanto forti e decise nella scelta degli ingredienti.

 

CONDIVIDI QUESTA RICETTA CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuta questa ricetta?

Vuoi ricevere le migliori ricette del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata