Provenienza Sardegna Italia
Tempo
Costo
Difficoltà

(Turta de recottu chin mendula e frores de savuccu)Deliziosa crostata primaverile, profumata ai delicati fiori del sambuco.

Crostata sarda con ricotta, mandorle e fiori di sambuco
Crostata sarda con ricotta, mandorle e fiori di sambuco
Ingredienti

Pasta frolla:300 g farina150 g strutto o burro4 tuorli130 g di zucchero1 buccia grattugiata di limone1 pizzico di salefacoltativo lievitoRipieno:500 g di ricotta sarda2 uova200 g di zucchero100 g di mandorle a filetti tostate1 bicchierino abbardente (acquavite sarda)1 buccia di limone grattugiata4 o 5 fiori di sambucoPer decorare:50 g di mandorle a lamelle100 g di zucchero vanigliato

Istruzioni

Preparate la frolla:Mettete la farina a fontana e aggiungete i tuorli, lo zucchero, lo strutto liquefatto tiepido, il sale. Lavorate velocemente gli ingredienti. Mettete a riposare la pasta per 30 min in frigo.Preparate la farcia:lavorate le uova con lo zucchero, aggiungete la ricotta setacciata, l'abbardente, la buccia di limone, le mandorle a filetti. Amalgamate bene il tutto. Per ultimo aggiungete i fiori di sambuco lavati e asciugati, senza togliere le parti dure.Riprendete la pasta, stendetela e foderate una teglia apribile, ricoperta di cartaforno. Farcite con la crema di ricotta, guarnite con le mandorle a lamelle. Infornate nel forno già caldo, a 180° per 30 o 40 min. Sfornate e spolverizzate di zucchero vanigliato. Servitela tiepida o fredda.

CHI AMA IL CIBO AMA CONDIVIDERE

Vuoi rimanere aggiornato sulle novità de Il Giornale del Cibo?

Iscriviti alla nostra newsletter

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata