Volendo fare un’equazione in ambito culinario, si potrebbe sostenere che il coniglio in porchetta sta alla campagna marchigiana come il brodetto sta alla sua costa.

Come dire, dunque, una ricetta che è un punto di riferimento per tutti gli abitanti della regione marchigiana.

Ma cosa si intende esattamente per coniglio in porchetta? È il coniglio cucinato con gli ingredienti e le tecniche della porchetta di maiale.

Si farcisce l’interno con un trito di lardo o pancetta, sale, pepe, aglio e barbe di finocchio selvatico, si stecca con i rametti di questa pianta odorosa, se ne spalma la superficie con lo strutto e si cuoce al forno. La carne dovrà risultare tenera dentro, e croccante e ben caramellata fuori.

Il solo punto fermo è l’intenso aroma di finocchio selvatico raccolto all’inizio dell’estate.

 

coniglio in porchetta
coniglio in porchetta
coniglio in porchetta
coniglio in porchetta
Gli Ingredienti
Le Istruzioni
  1. Pulite accuratamente il coniglio, lavatelo e asciugatelo tenendo da parte il fegato
  2. Lavate e mondate la parte apicale del finocchio selvatico, strizzate e tritatela.
  3. Preparate un battuto con i salumi misti, aggiungete il finocchio selvatico, il fegato tagliato a dadini e la carne macinata con gli spicchi d’aglio. Salate e pepate generosamente a piacere.
  4. Spalmate metà dello strutto all’interno del coniglio e inseritevi il trito di salumi, finocchio e fegato, poi cucite l’apertura.
  5. Accomodate il coniglio in una teglia, salatelo esternamente, pepatelo e irroratelo con l’olio extravergine.
  6. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per circa 1 ora-1 ora e 30, girando spesso e bagnando di tanto in tanto con il vino.
  7. Prima di portarlo a tavola, liberatelo del filo, tagliatelo a pezzi compreso il ripieno, oppure togliete il ripieno che rimarrà tipo polpettone e affettatelo.
Note della ricetta

Vini consigliati: Rosso Conero; Rosso Piceno Superiore.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuta questa ricetta?

Vuoi ricevere le migliori ricette del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Ullix

Mauro Ulisse, conosciuto nel web come Ullix,  ha avuto sempre come hobby la cucina, prediligendo i primi piatti, soprattutto se di pesce, e il pesce in generale. Ha conseguito la laurea in Pedagogia, Filosofia e in Medicina e Chirurgia. Dopo lunga esperienza di Sala Operatoria, ha diretto il Laboratorio di Urodinamica e di Fisiopatologia Viscerale presso l’Ospedale Pediatrico “G. Salesi” di Ancona. Da pochissimo tempo pensionato, per limiti di età.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata