Sull’onda della filiera corta e del km 0, anche nel settore ittico c’è chi sostiene la vendita di pesce direttamente dal pescatore. Il motivo per cui si ritiene sia un’idea sostenibile è che la vendita diretta vuole incentivare sistemi di pesca artigianale, sia per sostenere i piccoli pescatori, che per contrastare metodi di pesca troppo invasivi.

Ecco allora spuntare mercatini sulle banchine dei porti o sui pescherecci, per la vendita diretta al consumatore finale.

acquistare pesce fresco


Comprare il pesce al porto: la normativa

L’aspetto più importante che dobbiamo verificare noi consumatori è che la vendita in banchina o su peschereccio sia autorizzata e quindi rispetti le regole e le modalità indicate per legge, in modo da garantire la sicurezza alimentare.
La normativa (Reg. 853/2004 e 852/2004) prevede la possibilità per i pescatori di vendere direttamente ai consumatori il pescato entro il limite di un piccolo quantitativo, pari a 100 kg per sbarco giornaliero del peschereccio.
Quindi bisogna sapere chi ha l’autorizzazione per la vendita diretta. Come fare? Lega Pesca fornisce un elenco delle principali località italiane dove è possibile rifornirsi direttamente dai pescatori di pesce fresco, locale e di stagione.

Pesce fresco


Vendita pesce in banchina Regione per Regione

L’Italia ha 8.000 km di costa e una tradizione ittica molto spiccata. Ogni località di mare ha le sue storie di mare, le sue ricette e specialità. Di seguito vi diamo una mappa delle vendite in banchina Regione per Regione.

Friuli Venezia Giulia: Marano Lagunare

Veneto: Scardovari, Pila, Chioggia e Venezia

Liguria: Sanremo, Imperia, Andora, Camogli e Savona

Toscana: Viareggio e Orbetello

Emilia Romagna: Marina di Ravenna, Cervia e Bellaria Igea Marina, Rimini e Riccione.

Marche: Porto Novo, Numana, Fano e Senigallia

Lazio: Gaeta e Ostia

Abruzzo: Pescara

Calabria: Marinella di Bagnara, Cirò Marina, Crotone, Tropea e Capo Vaticano

Sicilia: Villafranca Tirrena

Sardegna: Cabras


Controllando che ci siano le dovute autorizzazioni, potremo acquistare in banchina o su peschereccio il pesce fresco e di stagione. Dove abitate o villeggiate voi ci sono pescatori che effettuano vendita diretta?

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuto questo articolo?

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Francesca Bono

Nata a Bologna dove vive e lavora. Per Il Giornale del Cibo segue le rubriche Tra frigo e dispensaMercato e Trend. Il suo piatto preferito sono gli gnocchi di patate con sugo di pomodoro e funghi perché adoro gli gnocchi che mi ricordano tanto mia nonna. In cucina non può mancare: l'ordine perché se non è tutto a posto non posso cominciare a risporcare.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata