Il Natale è il momento dell’anno che riunisce parenti e amici a tavola con il classico menu della tradizione. Ogni anno però si cerca anche di stupire i gli ospiti con rivisitazioni di  ricette di famiglia, creazioni nate dalla  sapienza delle nonne e poi arricchite da nuovi ingredienti o cotture. Ma per celiaci e intolleranti al lattosio il menu di Natale rischia di diventare un problema: tante rinunce da fare e programmi alternativi da preparare. Cucinare senza glutine e lattosio può sembrare impossibile quando si hanno tanti commensali a tavola ma niente panico, abbiamo redatto un menu gluten free con le migliori ricette de Il Giornale del Cibo, e uno lactose free, in collaborazione con AILI, per soddisfare le esigenze e i palati di tutti e garantire un po’ di tradizione.

Menu di Natale senza glutine

Antipasto gluten free: polpette al baccalà

polpette senza glutine

Per iniziare a banchettare, proponete nel menu di Natale senza glutinequeste deliziose polpette al baccalà. Sappiamo che alla vigilia è di rito mangiare pesce: tutte le varietà marine sono prive di glutine, e ci lasciano liberi di spaziare in cucina per soddisfare anche i nostri ospiti celiaci. La ricetta è semplice e gustosissima, uno sfizioso finger food che prende per la gola: vedrete che un antipasto gluten free a base di pesce è la soluzione ideale per non impazzire nel preparare troppi assaggini diversificati, e di non far sentire i vostri ospiti a disagio.

Primo da leccarsi i baffi: lasagne senza glutine

Molti ingredienti che impieghiamo per preparare primi piatti sono naturalmente senza glutine, come riso, patate, farina di mais, farina di grano saraceno, uova. Ma sono tante le ricette della tradizione che si prestano a interessanti rivisitazioni in chiave gluten free. Infatti anche a Natale possiamo portare in tavola pietanze tipiche delle feste utilizzando specifici ingredienti. È il caso delle lasagne senza glutine. Infatti, facendo attenzione che i diversi prodotti non entrino in contatto con alimenti che contengono glutine, possiamo preparare delle ottime lasagne farcite con zucchine e ricotta salata anche per i nostri ospiti celiaci.

Secondo a base di pesce: calamari senza glutine

ricetta-calamari-ripieni-alla-siciliana

 

Con un menu a base di pesce, il giorno della Vigilia di Natale non solo onoriamo la tradizione, ma possiamo condividere a tavola anche con ospiti intolleranti al glutine (a patto che non cuciniate ricette condite con salse e creme che prevedono l’uso di farina di grano, di farro, d’orzo, di segale e di kamut). Per andare sul sicuro vi consigliamo un gustoso secondo di calamari ripieni, ricetta che ha anche il pregio di essere molto semplice da preparare. Vi basta cuocere i calamari in forno con una gustosa imbottitura di verdure cotte in padella e una croccante panatura di pane grattugiato senza glutine. In questo piatto non ci sono salsine pericolose per celiaci, in compenso c’è un sugo di pomodori delizioso al sapore di mare che ricopre i calamari e che vi farà venire voglia di fare una goduriosa scarpetta (magari con pane di grano saraceno o farine alternative prive di glutine).

Panettone e Pandoro senza glutine: strapazzami di dolci!

Quando si parla di intolleranza al glutine i dolci diventano spesso un argomento tabù, specialmente durante le feste: come rinunciare al Panettone e al Pandoro il giorno di Natale? Sarebbe una tortura per un celiaco vedere amici e parenti festeggiare con il dolce tipico delle feste e non poter unirsi. Per addolcire tutti a tavola il giorno di Natale possiamo prevedere nel menu della tradizione anche Panettone e Pandoro senza glutine! Infatti, oltre alle tantissime rivisitazioni della ricetta classica (con e senza canditi, con cioccolata, con mandorle, con granella di nocciole, con crema di pistacchi, con crema di limone e chi più ne ha più ne metta), possiamo preparare in casa anche la ricetta gluten free.

Menu di Natale senza lattosio

Fagottini di bresaola ripieni per un antipasto lactose free

shutterstock_335771108

Questi deliziosi fagottini di bresaola sono un’idea eccellente che rapirà la gola non solo di chi è intollerante al lattosio, ma anche il resto degli ospiti. Il ripieno della bresaola è preparato con formaggio spalmabile senza lattosio, noci ed erba cipollina. Tritando tutti gli ingredienti in modo da ottenere una crema morbida e omogenea, potete farcire le fettine di bresaola e disporre tre rotoli a mo’ di fiore. Così avrete delle spettacolari rosette da mettere a centrotavola.

Risotto al radicchio rosso

Se durante il pranzo di Natale avrete a tavola ospiti intolleranti al lattosio, bandirete i formaggi freschi, ma non quelli stagionati. Infatti, dal momento che grana e parmigiano proprio per la lunga stagionatura non contengono lattosio, sono degli ingredienti indispensabili per preparare questo gustoso risotto al radicchio rosso. Sia il brodo vegetale in cui farete cuocere il riso, sia il burro che userete per amalgamarlo sono lactose free. Con l’aggiunta del radicchio il risultato sarà un meraviglioso primo piatto colorato e profumato.

Pollo agli agrumi

Il pollo agli agrumi è una ricetta che per il menu di Natale calza a pennello non solo perché priva di ingredienti che contengono lattosio (quindi soddisfa le esigenze di tutti), ma anche perché è veloce e semplice da preparare. Con il suo gusto eccellente, la panatura croccante e il profumo di arance e limoni, è un secondo piatto d’alta cucina, pronto in pochi minuti!.

Cheesecake senza lattosio

Cheesecake senza glutine

Esistono tanti modi per preparare la cheesecake, un dolce godurioso, cremoso e per ogni stagione, soprattutto a Natale. Ma alla festa dei cinque sensi con la cheesecake non sono invitati sono parenti e amici tolleranti al lattosio. Infatti potete preparare questo dolce a puntino utilizzando burro, panna e formaggio spalmabile privi di lattosio, così sarà una festa di Natale chiusa in dolcezza per tutti. Per la farcitura i frutti di bosco completeranno il menu in rosa, in tinta con l’antipasto di bresaola, il primo di risotto al radicchio e per finire, con gli addobbi rossi di Natale. Ma oltre ad ammirare le meravigliose sfumature di colore, assaggiate questa cheesecake senza lattosio, non ve ne pentirete.

Con questo menu di Natale a base di piatti privi di glutine e di lattosio otterrete risultati da ristorante senza allontanarvi troppo dalla tradizione e riunendo tutti bisogni e desideri a tavola.

Se poi volete provare altri piatti ma avete dubbi sull’utilizzo di alcuni ingredienti, potete consultare la nostra lista di alimenti senza glutine e senza lattosio. Quale menu di Natale avete in mente di realizzare?

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuto questo articolo?

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Ilaria De Lillo

Nata a Foggia, vive a lavora a Bologna. Per il Giornale del Cibo scrive di approfondimenti, eventi e scuola di cucina. Il suo piatto preferito sono le polpette al marsala di nonna Francesca, perché “più che un piatto sono un correlativo oggettivo di montaliana memoria: il profumo di casa, le chiacchiere con papà, la dolcezza di mamma che prepara da mangiare, le risate con mia sorella e i cugini. Insomma, un tripudio di ricordi ed emozioni a tavola”. Per lei in cucina non possono mancare gli ospiti, “altrimenti per chi cucino?”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata