Puntuali come un orologio svizzero tornano i nostri consigli sugli eventi brassicoli di ottobre da non perdere. Birra, birra e ancora birra proposta dai numerosi appuntamenti organizzati in diverse città italiane accomunate dalla stessa parola di sempre: birra artigianale di qualità.

Eventi Birra Artigianale: dove andare ad ottobre

Eurhop! Roma Beer Festival – dal 7 ottobre al 9 ottobre – Roma

Per la quarta edizione la location sarà ancora una volta la splendida cornice del Salone delle Fontane all’Eur, che ospiterà il Salone Internazionale della Birra Artigianale 2016 messo in piedi da Publigiovane Eventi e Ma che Siete Venuti a Fa. Alcuni tra i migliori birrifici del mondo daranno il loro meglio durante Eurhop, la tre giorni tutta romana che vede pronti due banconi di 50 metri che ospiteranno più di 50 birrifici, per un totale di oltre 350 birre, spillate dagli stessi creatori. E ovviamente proposte gastronomiche per accompagnare le pinte, musica e le immancabili degustazioni guidate da Lorenzo Dabove (in arte Kuaska).

eurhop

Expo una birra per tutti – dall’8 al 9 ottobre – Villorba (TV)

Oltre 100 birre artigianali in degustazione per una rassegna il cui intero ricavato verrà devoluto in beneficenza. Dunque ingresso libero e degustazioni tramite donazioni di 1 o 2 gettoni (10cl o 20cl) per le birre “normali” e di 2 o 3 gettoni per le birre “speciali”. Grandi birrifici hanno aderito all’iniziativa tra i quali Habemus Birra, Birrificio dell’Aspide, MC-77, Almond ‘22, Black Barrels, Mesh, Birrificio Castelli Romani, Piccolo Birrificio Clandestino e Birrificio Grana 40.

Birrart – dal 13 al 16 ottobre – Casteggio (PV)

Al Polo fieristico OltrExpo l’ottava edizione della kermesse che esalta le migliori birre artigianali italiane e i loro produttori. 150 etichette differenti, 16 microbirrifici provenienti da 5 diverse regioni (Lombardia, Piemonte, Liguria, Veneto, Emilia Romagna), 4 giorni di laboratori e anche un concorso HomeBrewers.

BeeRiver – dal 14 al 16 – Pisa

La Stazione Leopolda di Pisa accoglie la seconda edizione di BeeRiver: una ventina tra birrifici e food truck per un evento all’insegna del gusto toscano. Laboratori, degustazioni e divertimento. Anche approfondimento culturale tra cui l’incontro con il medico della Nazionale Italiana di calcio, Luca Gatteschi, per approfondire i benefici generati da un (moderato) consumo di birra.

beeriver

Nonsolobirra – dal 14 al 16 ottobre – Marano Vicentino (VI)

14 birrifici artigianali insieme (Birrone, Fratelli Trami, Benaco 70, Jeb, Birra Ofelia, Foglie d’Erba, Birra Perugia, Mastino, Estense, Montegioco, Zahre, Fiemme, Panil e Black Barrel) per festeggiare la sesta edizione di questo importante evento brassicolo. Alla spina 70 etichette insieme a laboratori di abbinamento cibo-birra, proposta gastronomica realizzata con alcune birre presenti al festival.

Taormina Gourmet – dal 15 al 17 ottobre – Taormina (ME)

Enogastronomia, cooking show, cene con chef stellati, degustazioni di birra artigianale ma anche di vino. Sarà l’Hotel Villa Diodoro ad ospitare le degustazioni, i laboratori di approfondimento sul mondo del vino e della birra e i momenti culturali come le presentazioni di libri durante l’evento. Banco d’assaggio con i migliori birrifici italiani alla scoperta dell’affascinante mondo della birra con ospiti del calibro di Lorenzo Dabove e Luigi D’Amelio, in arte Schigi.  Non solo, anche una gara di gusto “Chef Under 30” con cuochi provenienti da Campania, Calabria e Puglia.

E voi parteciperete ad alcuni di questi eventi dedicati alla buona birra? Se volete ripassare qualcosina prima di immergervi nelle degustazioni ripassate qualche consiglio che vi avevamo fornito, ad esempio su come degustare una birra

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuto questo articolo?

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Giovanni Angelucci

Giornalista e gastronomo, collabora con numerose riviste e quotidiani che si occupano di cibo e non solo tra le quali spiccano l'Espresso food&wine e la Gazzetta dello Sport. Il suo piatto preferito sono gli arrosticini (ma che siano di vera pecora abruzzese) e gli Agnolotti del plin con sugo di carne arrosto. Dice che in tavola non può mai mancare il vino (preferibilmente Trebbiano Valentini o Barolo Elio Altare).

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata