Il mio primo approccio con la curcuma è avvenuto nell’estate del 2011: seguii un corso di cucina presso la scuola “Les Chefs Blancs” di Roma e Sandro Masci, il fondatore ed insegnante, ci parlò di questa particolare spezia, indicata in particolare per i piatti a base di pesce. Quel giorno la utilizzai per cucinare un cous cous e me ne innamorai immediatamente, per il suo aroma, il colore e naturalmente il sapore. Detta anche “zafferano delle Indie”, la curcuma ha molte proprietà, tra le quali quella di avere effetti antitumorali poiché ne contrasta l’insorgere, ma ha anche proprietà antiossidanti e cicatrizzanti.

Come detto in apertura è una spezia che si sposa in maniera ottimale con il pesce, ed oggi ho strutturato un menù con la curcuma con ricette davvero interessanti: in apertura quella che mi ha permesso di scoprire questa spezia, ovvero il cous cous con le verdure, e poi due ricette con merluzzo e gallinella di mare.

Curcuma: 3 ricette a base di pesce

Cous Cous con verdure e curcuma

Meraviglioso e saporito piatto popolare del Nord Africa, il cous cous può diventare davvero irresistibile grazie all’utilizzo della curcuma.

cous cous pesce curcuma

Ingredienti

  • 250 g di cous cous
  • 250 g di peperone
  • 150 g di melanzana
  • 150 g di zucchine
  • 30 g di burro
  • 4 pomodorini ciliegini
  • 3 carote
  • 1 cipolla bianca
  • q.b. capperi
  • q.b. peperoncino
  • q.b. curry
  • q.b. curcuma
  • q.b. olio extravergine
  • q.b. sale

Procedimento

  1. Versate il cous cous sul piano di lavoro, unite 2 cucchiaini di curcuma e “massaggiatelo” per insaporirlo, lavorando per circa 5 minuti.
  2. Lavate con acqua fredda e tagliate a quadratini tutte le verdure (zucchine, carote, melanzane, peperoni). Tritate la cipolla e scaldatela in una padella dai bordi alti con olio extravergine. Dopo qualche istante, aggiungete i pomodorini tagliati a pezzetti, un po’ di peperoncino e proseguite la cottura.
  3. Quando i pomodorini avranno rilasciato il loro liquido, mettete nel tegame le carote, dopo un paio di minuti i peperoni e proseguite la cottura, sempre a fiamma media. Inserite quindi le melanzane e le zucchine, salate e proseguite la cottura con il coperchio, per stufare le verdure, aggiungendo un po’ d’acqua. Le verdure dovranno restare croccanti, non devono quindi cuocere troppo.
  4. Nel frattempo, mettete a bollire l’acqua in un altro tegame. La quantità di acqua deve essere pari al peso del cous cous (100 ml di acqua per 100 g di cous cous).
  5. Una volta raggiunto il bollore, versate il cous cous, spegnete la fiamma, aggiungete il burro e girate con forza fino a quando non avrà assorbito tutta l’acqua. A quel punto aggiungete un goccio di olio extravergine e girate ancora. Unite quindi il cous cous alle verdure, aggiungendo i capperi dissalati, abbondante curry e se serve, un pizzico di sale e pepe.

Cuori di merluzzo con salsa alla curcuma

Una salsa intrigante dal punto di vista cromatico e del sapore per impreziosire il merluzzo in un piatto semplice, ma di grande effetto per il palato.

merluzzo curcuma

Ingredienti

  • 8 cuori di merluzzo
  • 10 pomodorini
  • ½ cipolla bianca
  • q.b. olio extravergine
  • q.b. vino bianco
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • q.b. curcuma
  • q.b. prezzemolo

Procedimento

  1. Lavate i pomodorini con acqua fredda e tagliateli in quattro parti. Affettate la cipolla e mettetela in padella con olio extravergine caldo. Fatela imbiondire, quindi aggiungete i pomodorini e fatela ammorbidire per permettere al sugo di uscire.
  2. Dopo qualche minuto sfumate il tutto con 1 dl di vino bianco ed aggiungete un cucchiaio raso di curcuma.
  3. Fate amalgamare gli ingredienti e mettete in padella i cuori di merluzzo, che dovranno cuocere 5 minuti per lato.
  4. Completate la cottura aggiustando con sale e pepe e mettendo un po’ di prezzemolo tritato. Servite subito.

Gallinella di mare con salsa di pomodorini, curcuma e peperoncino

Pesce che ho scoperto grazie a mia madre, la gallinella di mare è ideale per la preparazione di condimenti per la pasta, ma si fa apprezzare anche in “purezza”.

curcuma spezia

Ingredienti

  • 2 gallinelle di mare
  • 10 pomodorini
  • q.b. olio extravergine
  • q.b. sale
  • q.b. peperoncino
  • q.b. curcuma
  • 1 spicchio d’aglio
  • ½ bicchiere di vino bianco

Procedimento

  1. Lavate e tagliate i pomodorini in quattro parti. Metteteli in una padella con olio extravergine caldo ed un spicchio d’aglio in camicia. Fate ammorbidire i pomodorini per far rilasciare il sugo, aggiustate di sale ed aggiungete il peperoncino, la curcuma ed il vino, facendolo sfumare a fiamma alta.
  2. Aggiungete le Gallinelle (naturalmente eviscerate) e cuocete, a fiamma media, per alcuni minuti con il coperchio.
  3. Eliminate quindi le teste e proseguite la cottura, sempre con il coperchio, per altri 10 minuti.
  4. Pulite il pesce e servitelo con il sughetto di pomodorini e curcuma.
  5. Questo sugo può essere utilizzato anche per condire la pasta, in modo da realizzare l’intera cena con una sola ricetta. Vi propongo, in particolare, di amalgamare delle mezze maniche rigate con il condimento preparato, qualche pomodorino ed un po’ di pesce.

Il cous cous e due ricette a base di pesce per farvi conoscere la curcuma, spezia colorata, saporita: se non siete ancora sazi, provate questa crostata affumicata di zucchine alla curcuma!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuto questo articolo?

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata