Avere un orto, che sia comunale o nel proprio giardino di casa, sul terrazzo o balcone del proprio appartamento è diventato un must. Ma cosa coltivano gli italiani nei loro spazi verdi?

In occasione del proprio 70esimo anniversario, il leader a livello europeo nella vendita a distanza di prodotti di giardinaggio, Bakker, ha presentato i risultati di un sondaggio che ha realizzato online a livello paneuropeo.

L’indagine ha permesso di analizzare le differenze nelle abitudini di gardinaggio tra diversi paesi europei.

coltivare orto

Cosa vogliono gli europei nei loro giardini?

Francesi e italiani sono concordi nel desiderare un roseto e un orto, dove si possono coltivare sia piante ornamentali che commestibili, mentre tedeschi e soprattutto inglesi pensano di non poter fare a meno di una serra.

Assolutamente erbe aromatiche

Nell’orto degli italiani non possono mancare le erbe aromatiche, fragole, pomodori, lamponi e more.
Le erbe aromatiche sono fondamentali per insaporire e rendere più speziati i piatti della tradizione culinaria. Indispensabili in cucina e si possono coltivare ovunque: in vaso, sul balcone, sul tavolo, sul davanzale o nelle aiuole. In più diffondono un piacevole profumo.

I risultati del sondaggio confermano in sostanza un’indagine realizzata due anni fa da Doxa-Assobirra e presentata durante la manifestazione Orticola 2013. Basilico, timo, rosmarino e odori, risultavano elementi irrinunciabili.

passione-orto

Secondo Doxa-Assobirra il gardening è una passione che coinvolge 8 italiani su 10, circa 42 milioni di persone. Sono 23 milioni gli italiani che amano prendersi cura almeno di una piantina aromatica, il 33% ha anche un piccolo orto, il 24% coltiva anche le piante da frutto.

Urban gardening: crisi economica o comportamento green?

Perchè gli italiani decidono di curare un orto? Quasi metà degli intervistati Doxa Assobirra (46%) rispose che c’è molta più soddisfazione nel mangiare qualcosa di autoprodotto, mentre il 22% di voler risparmiare.

Siete anche voi caduti nel vortice di gardening, orti urbani e urban farming? Che abbiate il pollice verde o il pollice nero, cosa non può mancare nel vostro spazio verde?

urban gardening infographic

CHI AMA IL CIBO AMA CONDIVIDERE

Ti è piaciuto questo articolo?

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Francesca Bono

Nata a Bologna dove vive e lavora. Per Il Giornale del Cibo segue le rubriche Tra frigo e dispensaMercato e Trend. Il suo piatto preferito sono gli gnocchi di patate con sugo di pomodoro e funghi perché adoro gli gnocchi che mi ricordano tanto mia nonna. In cucina non può mancare: l'ordine perché se non è tutto a posto non posso cominciare a risporcare.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata