La domenica è sempre un giorno di festa soprattutto se inizia con un brunch: un risveglio lento seguito da una tavola ricca di piatti dolci e salati da gustare insieme agli amici. Un’usanza americana arrivata fino a noi che unisce la colazione ed il pranzo in un unico pasto che di solito viene consumato dalle 12,30 alle 15,30. Si tratta di un evento informale dove anche l’estetica ha la sua importanza quindi divertitevi a decorare la tavola con tovaglie fantasiose, a quadri o a fiori, stoviglie di ceramica colorate, tazze dalle forme più improbabili, candele e fiori freschi. Non dimenticatevi delle bevande: in un brunch, oltre al caffè americano, non possono mancare succhi freschi con frutta di stagione, tisane profumate ed acqua fresca. Mettete qua e là sulla tavola cestini di pane caldo e ciotoline con confetture di ogni genere. Per il vostro brunch le ricette da servire ve le consigliamo noi con 5 idee gustose.

Brunch: ricette dolci e salate

Cous cous, il piatto protagonista

cous cous

Per un brunch che si rispetti ci dev’essere un piatto principale, ricco e colorato ma allo stesso tempo che piace a tutti. Il cous cous con verdure in agrodolce e pollo può essere servito sia caldo che freddo in una tajine a centro tavola oppure in delle ciotole monoporzione. Si tratta di un primo piatto fresco e profumato, ricco di verdure saltate nel wok e di carne di pollo rosolato. Per renderlo ancora più esotico si può servire con dell’hummus cremoso. La preparazione è davvero veloce, i tempi di cottura del cous cous sono molto brevi, in 15 minuti avrete un piatto leggero ma completo. Inoltre, potrete cambiare tipi di verdure secondo la stagione e le spezie in base ai vostri gusti personali.

Pancakes, un pizzico di tradizione

Durante una colazione americana non possono mai mancare i pancakes, indispensabili, quindi anche per il vostro brunch. Sono delle  morbide frittelle poste una sopra l’altra ricoperte con varie prelibatezze: tradizionalmente vengono inondate dallo sciroppo d’acero ma è possibile sostituirlo anche con del miele, creme e salse al cioccolato. Per rendere il brunch davvero completo accompagnate i vostri pancakes con della frutta fresca, frutta secca, burro di arachidi e perché no anche con dei ciuffi di soffice panna montata. I pancake sono facili e veloci da realizzare, basta preparare la pastella in anticipo e poi ci si può divertire a cuocerli insieme sopra una piastra bollente, così che verranno gustati caldi appena fatti.

Torta salata, il segreto sta nel ripieno

torta salata ricetta

Versatili e mai banali, le torte salate per il brunch sono tra le ricette ideali, per quando si è in compagnia poiché possono sostituire un primo piatto, un contorno o addirittura essere un piatto unico. La torta salata al salmone è realizzata con della pasta sfoglia, facilmente reperibile e del salmone fresco. Una ricetta tradizionale della nonna, gustosa perché ricca di sapori ma anche veloce e pronta in pochi passaggi. L’originalità di questa preparazione sta nella sorpresa, poiché questa torta salata viene ricoperta di pasta sfoglia anche in superficie quindi nessuno saprà cosa nasconde al suo interno e il ripieno filante lascerà tutti senza parole. Proprio per la farcitura con mozzarella andrebbe servita calda; visto che il tempo di cottura è di 40 minuti  basta organizzarsi in tempo: mezz’ora prima che arrivino gli ospiti mettetela in forno ed azionate il timer, il profumo accoglierà tutti a tavola!

L’insalata, a tavola in pochi minuti

Pensate che le insalate siano solo dei contorni tristi e da mangiare durante i periodi di dieta? Vi sbagliate e l’insalata con salsa di yogurt e noci vi farà cambiare idea: leggera e divertente renderà il vostro brunch domenicale ancora più trendy. Le verdure vanno solo tagliate finemente e servite crude senza bisogno di cuocerle. Adatta anche per gli amici vegetariani, che sicuramente vi chiederanno il trucco segreto di questa gustosa insalata. La cremosità della salsa allo yogurt, leggermente acida e sapida allo stesso tempo, si sposa alla perfezione con la croccantezza ed il sapore deciso delle noci, ricche di ottime proprietà. Per le verdure non fermate la vostra fantasia, in base alla stagione o a quello che avete nel frigo potete cambiare abbinamenti, consistenze e colore.

Muffin, gli adulti golosi come bambini

muffin ricetta

Il lato godurioso del vostro brunch è tutto qui nei muffin al doppio cioccolato che fanno venire il desiderio di addentarli anche solo guardandoli. Accanto al caffè lungo americano l’ideale è stuzzicare uno dei questi dolcetti mentre si fanno quattro chiacchiere in totale spensieratezza. La granella di pistacchio che cosparge tutta la superficie della cupola è il tocco in più, croccante e verde brillante. Appena sfornati sono davvero irresistibili, il cacao rende l’impasto cioccolatoso e le gocce di cioccolato donano cremosità: ci sarà la coda in cucina per chi avrà il primo. Inoltre, i muffin essendo delle piccole tortine monoporzione, sono ricette perfette per un brunch american style.

Per il vostro brunch quale tra queste ricette proverete? Siete curiosi di sapere quali altre tradizioni americane potreste provare nella vostra cucina insieme agli amici? Se siete in dolce attesa non potete esimervi dall’organizzare un Baby Shower Party, estroso ed originale, se invece la vostra intenzione è quella di passare un pomeriggio in relax con le amiche vi consigliamo di organizzare un Tea Party, più british e tradizionale, ma mai scontato.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuto questo articolo?

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Elisabetta Pacifici

Elisabetta è nata a Roma, dove vive e lavora. Per Il Giornale del Cibo si occupa di cultura, cibo, cinema e curiosità. Il suo piatto preferito è il risotto, perché si può fare in moltissimi modi e non annoia mai. In cucina non posso mancare le erbe e le spezie, perché sono il tocco in più che rende unica qualsiasi preparazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata