Belli da vedere e buoni da mangiare, gli aspic sono delle preparazioni formate da più ingredienti tenuti insieme da una gelatina. Sono perfetti per le cene tra amici o anche come centrotavola per un buffet grazie al loro aspetto scenografico. Inoltre, sono pratici perché, essendo serviti freddi, si possono preparare prima e tirare fuori all’occorrenza. Aspic di frutta, aspic di pollo, aspic di verdure, si tratta di un piatto fresco che può essere un antipasto, un contorno, un secondo piatto e anche un dolce.

Tra i  salati potete scegliere tra carne, pesce o vegetariani, ma sempre con il brodo come ingrediente principale che, unito alla gelatina tiene insieme in modo stratificato gli altri alimenti. Oggi vi consigliamo 3 idee di aspic salato e dolce che possono essere presentati in un unico piatto da portata o anche simpatiche monoporzione.

Aspic, 3 strepitose ricette dolci e salate

Aspic di pesce

aspic di gamberetti

Volete avere la certezza che il vostro antipasto sia bello e buono? Provate a realizzare questo aspic di gamberi e con pochi ingredienti avrete un effetto stupefacente. Sta a voi scegliere quale stampo utilizzare, sapendo che l’aspic prenderà la forma del contenitore nel quale viene versato.

L’abbinamento gamberi e uova è sempre azzeccato, ma se volete potete anche optare per gamberi ed erbe aromatiche , come quella cipollina per esempio, oppure il dragoncello. Le verdure sott’aceto all’interno di questo aspic sono essenziali poiché oltre al colore, donano anche quel tocco acidulo che contrasta con la dolcezza dei gamberi. Non c’è nulla di difficile nella preparazione, basta solo tanta fantasia per alternare colori e gusto.

Prima di servirlo considerate che deve stare due ore in frigo, proprio il tempo di fare una doccia e apparecchiare la tavola!

Aspic di carne

Un secondo piatto dal gusto retrò, che alla sola vista vi riporta indietro di anni: l’aspic di pollo. Ingredienti semplici da trovare, gusto travolgente e semplicità d’esecuzione, cercate altro? L’ideale è farlo raffreddare in uno stampo da plumcake, alternando i pezzettini di polpa di pollo alle fette di uova sode e ai dadini di verdure sott’aceto. Logicamente in questa preparazione la gelatina viene fatta sciogliere nel brodo di pollo, saporito e limpido.

aspic di pollo

L’idea in più è quella di aggiungere all’interno dell’aspic anche fettine di funghi champignon e foglioline di prezzemolo, per rendere più elegante la presentazione e migliore  il sapore. Quando posizionate gli ingredienti all’interno dello stampo cercate di ottenere un effetto decorativo, giocando tra forme e colori differenti. Infine, portate in tavola l’aspic di pollo accompagnato con delle ciotoline di maionese, spumosa e morbida, realizzata da voi in pochi minuti.

Aspic di frutta

Per una cena tra amici durante una sera d’estate, quando il dolce è necessario ma non deve essere troppo pesante, l’aspic di pesche è la soluzione perfetta. La presentazione è davvero unica: versate la gelatina alternata alle fette di pesche all’interno di alcuni bicchieri trasparenti e serviteli direttamente in questo modo. Il Marsala e la menta, sono due ingredienti che intensificano l’aspic in un crescendo di sapori, fino a renderlo esplosivo al palato. Si tratta di un dolce con poche calorie, fresco e leggero, proprio quello che ci vuole dopo una giornata al mare. Volete renderlo più esotico? Qualche chiodo di garofano e un pizzico di cannella.

aspic di frutta

Il miele, infine,è la caratteristica dolce che non può mancare, sciropposo e invitante quanto basta. La decorazione dell’aspic deve essere semplice e d’effetto, con foglie di menta e fettine di pesca.

Se realizzando queste preparazioni vi avanzano degli ingredienti leggete le nostre ricette con il pollo e ricette con la pesca, poiché quello della cucina è un mondo da scoprire sperimentando continuamente

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI AMICI

Ti è piaciuto questo articolo?

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità del Giornale del Cibo?

Iscriviti alla Newsletter: riceverai ogni giovedì una selezione degli articoli, delle ricette e degli eventi più rilevanti della settimana sul mondo del food e dintorni

Dichiaro espressamente di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed autorizzo il trattamento dei dati.

A proposito dell'autore

Elisabetta Pacifici

Elisabetta è nata a Roma, dove vive e lavora. Per Il Giornale del Cibo si occupa di cultura, cibo, cinema e curiosità. Il suo piatto preferito è il risotto, perché si può fare in moltissimi modi e non annoia mai. In cucina non posso mancare le erbe e le spezie, perché sono il tocco in più che rende unica qualsiasi preparazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata